POLITICA Letto 2643  |    Stampa articolo

Mostra iconografica su Vico

Foto © Acri In Rete
Piero Cirino
Venerdì prossimo, dalle ore 9:00, nel Palazzo Sanseverino-Falcone, si terrà la prima mostra iconografica “Prima della ragione”.
E’ promossa dall’amministrazione comunale, dall’Istituto per gli Studi Filosofici di Napoli, dalle Scuole Estive di alta formazione, dalla Scuola di Acri, dall’istituto superiore Liceo Classico e Scientifico di Acri e dal comitato promotore del Premio Nazionale Giuseppe Antonio Arena.
La mostra è dedicata alla figura di Gian Battista Vico ed è curata dalla Prof.ssa Maria Grazie de Ruggiero.
Il programma prevede gli interventi di Nicola Tenuta, sindaco di Acri; Paola Capalbo, assessore comunale alla Cultura, che presenta la ristampa di “Prima della ragione”, opera di Giuseppe Antonio Arena; Maria Grazie de Ruggiero, dell’Istituto per gli Studi Filosofici di Napoli, che illustra agli studenti “Vico e la filosofia napoletana del Seicento e del Settecento”; e Rosa Maria Delli Quadri, dell’Università “L’Orientale” di Napoli, che parlerà de “Il decennio francese nella storia d’Italia e del Mediterraneo”.






PUBBLICATO 01/10/2014





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 556  
I gravi ritardi e disagi su La Mucone
Una politica più incisiva e meno chiacchierona è quello di cui ha bisogno Acri....
Leggi tutto

Comunicato stampa  |  LETTO 674  
Semplicemente grazie
L'Associazione MediArtis e il gruppo Majorettes di Acri desiderano esprimere pubblicamente....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 966  
Ordinanze. Dal 15 novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve. Ecco i tratti interessati. C’è anche la s.s. 660
Mancano oramai pochi giorni. A partire da venerdì 15 novembre e fino al 15 aprile 2020....
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 303  
Calcio a cinque. Serralonga Pertina pareggia ma resta prima
Finisce in parità lo scontro al vertice del Girone A di Serie C2....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1569  
La vicenda della donna costretta a dormire su una panchina per lavorare. Inventato un caso mediatico
Riteniamo opportuno pubblicare la notizia perché essa coinvolge anche nostri concittadini....
Leggi tutto