POLITICA Letto 3357  |    Stampa articolo

Comune. Approvato l’assestamento di bilancio ma la maggioranza chiede l’azzeramento della giunta

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Con i soli voti della maggioranza, il consiglio comunale ha approvato l’assestamento di bilancio. Il sindaco Tenuta, che ha anche la delega al bilancio, nella sua relazione ha sottolineato come la variazione si attesa allo 0,7%, ovvero poco meno di duecentomila euro.
Un risultato importante – ha detto – che certifica un bilancio di previsione veritiero e reale.” Poi aggiunge: “sebbene i tanti problemi legati al dissesto finanziario, questa amministrazione sta dando risposte importanti in tutti i settori e credo che il prossimo sia l’anno della svolta.”
Di parere diverso la minoranza, Udc e Pd: “ci sono ritardi e criticità in tutti i campi e la città sta vivendo uno dei momenti più brutti della sua storia, non ci sono investimenti e si continuano a perdere servizi.
Ma è l’aspetto politico quello più rilevante della seduta. Paradossalmente le critiche alla giunta Tenuta arrivano più dalla maggioranza che dall’opposizione e più di uno chiede addirittura l’azzeramento dell’esecutivo. Anche ieri i dieci consiglieri di maggioranza hanno dimostrato di pensarla in modo diverso tra loro, ognuno adducendo una propria motivazione circa il malcontento.
Tra i più critici, Pettinato, Lupinacci, Cavallotti e Viteritti. Per la verità questi ultimi due, qualche mese fa, avevano auspicato un lavoro più sinergico tra giunta e consiglio ed uno slancio dell’azione di governo, cose che, evidentemente, non si sono verificate.
Nel corso dell’assise al sindaco Tenuta è stato chiesto di cambiare l’esecutivo e di rimuovere chi ha prodotto nulla o poco in questo anno e mezzo di governo. Sotto accusa, in sostanza, tutti gli assessori, nessuno escluso.
Scelta non facile per il primo cittadino visto che i sei membri della giunta sono stati individuati da egli stesso e godono della sua massima fiducia. Ma i consiglieri di maggioranza non hanno nessuna intenzione di mollare e andranno fino in fondo e, alla fine, Tenuta potrebbe accogliere le loro richieste.

PUBBLICATO 29/11/2014





Ultime Notizie

INTERVISTA  |  LETTO 124  
Focus. Il presidente della Fondazione Padula illustra la dodicesima edizione del Premio
Cinque giorni di dibattito, riflessioni, mostre, proiezioni, interviste, da martedì 19 a sabato 23 presso il palazzo Falcone va in scena la dodicesima edizione del Premio Padula.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 255  
Museo del Risorgimento. A che punto è?
Giusto tre anni fa, ottobre 2016, l’Amministrazione Comunale di allora, guidata da...
Leggi tutto

AVVISO  |  LETTO 264  
Campagna di prevenzione malattie tiroidee
Mercoledì 20 novembre dalle ore 9:00 alle ore 13:00 in via Don Francesco Maria Greco snc (nel piazzale interno edificio liceo classico) stazionerá il "camper della Salute" per effettuare uno screeni ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 215  
Il punto sulla Promozione. La Rossanese si fa avanti, Acri fermata dal maltempo
Undicesima giornata. Tre gare non disputate a causa del terreno impraticabile, il Cutro è sempre più ultimo mentre il Rossano raggiunge la vetta. Risultati; San Marco/Acri,
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 687  
I fatti della settimana. Lavoro, premi e patrocini (fastidiosi)
La copertina spetta al lavoro. Anche noi di Acri in rete, salutiamo con soddisfazione il fatto che a breve una settantina di lsu ed lpu saranno stabilizzati. Un giusto riconoscimento dopo oltre vent ...
Leggi tutto