POLITICA Letto 2966  |    Stampa articolo

Comune. Il rimpasto di giunta puo’ attendere

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Invocato, da alcuni mesi e da più anime della maggioranza, il rimpasto di giunta sembra essere rinviato a dopo le festività. Nell’ultima seduta del consiglio comunale, i consiglieri Cavallotti, Viteritti e Pettinato, avevano invocato un’inversione di rotta nell’azione amministrativa al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati ad inizio legislatura. I tre membri della maggioranza, dopo aver sottolineato le cose che non vanno ed individuato gli assessori negligenti, hanno chiesto al sindaco Tenuta di rivedere l’esecutivo. Nei giorni scorsi si è tenuta una lunga riunione tra lo stesso primo cittadino ed i dieci consiglieri di maggioranza. Un incontro teso e produttivo in cui tutti hanno ammesso i ritardi dell’azione di governo e ribadito che occorre una svolta.
Il sindaco Tenuta, messo alle strette, ha chiesto ancora un po’ di tempo e pazienza, ciò vuol dire che se deciderà di rivedere la giunta lo farà solo dopo le feste natalizie. Chi chiede il rimpasto non fa, però un passo indietro e pare che abbia dettato al primo cittadino anche i tempi dell’operazione.
Entro e non oltre il mese di febbraio, di certo prima del bilancio di previsione. Ma chi sono gli assessori in bilico? In base a quanto dichiarato in consiglio comunale da chi invoca il rimpasto, i dubbi sono pochissimi; sul banco degli imputati l’assessore alla cultura, Paola Capalbo, e quello agli affari legali e personali, Ottone Martelli. Ma critiche sono state rivolte anche a Maria Francesca Coschignano, che ha la delega allo sport, turismo e spettacolo. In sostanza i consiglieri salvano solo Salvatore Ferraro, vice sindaco con deleghe ai lavori pubblici e ambiente.
Occorre vedere ora se chi chiede la rivisitazione della giunta avrà o meno la forza per “costringereTenuta a rimuovere qualche suo collaboratore, in virtù anche degli ottimi rapporti che intercorrono tra il sindaco ed alcuni assessori.

PUBBLICATO 12/12/2014





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 446  
Parco nazionale della Sila. Nominato il nuovo direttore
Nei giorni scorsi si è insediato il nuovo Direttore Domenico Cerminara, responsabile del Servizio Pianificazione, Programmazione, Tutela e Sviluppo dell’Ente Parco. Prende il posto di Giuseppe Luzzi ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 278  
Enel produzione. Rischio sottodimensionamento. Giovedì sciopero
Anche gli operai di Enel produzione, quelli di via Pastrengo per intenderci, parteciperanno allo sciopero di giovedì prossimo. “La vertenza Enel Green Power dell'unità territoriale di Acri non tro ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 362  
Regionali 2020. I dieci candidati più votati nell’intera regione. Vince Irto
Tra i migliori dieci candidati ben otto sono del centro destra. Il primato spetta a Irto (Pd, nella foto), ex presidente del consiglio regionale, con 12568 voti a seguire Gallo (Fi) 12053 quindi Esp ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1044  
Complimenti vivissimi
Che strana gente siamo noi del Sud! Per carità, abbiamo molte virtù di cui andare fieri. Siamo orgogliosi (in particolare delle nostre origini), capaci, generosi, laboriosi, accoglienti.
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 2054  
Regionali 2020. Ecco il nuovo consiglio regionale
Santelli presidente grazie al 55,3% (449.705 voti). Maggioranza. Molinaro, Gallo, De Caprio, Caputo, Morrone, Graziano, Mancuso, Raso, Tallini, Esposito, Pietropaolo, Pitaro, Creazzo, Neri, Arruzzo ...
Leggi tutto