POLITICA Letto 5390  |    Stampa articolo

Raccolta differenziata, si parte. Ecco tutto quello che c’e’ da sapere. Tenuta e Ferraro: “svolta storica per la citta’”

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Raccolta differenziata, finalmente si parte. Il progetto, le caratteristiche e gli obiettivi, sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso la ditta vincitrice della gara di appalto, la E-Log di Rossano, il sindaco Tenuta, l’assessore all’ambiente, Ferraro, la responsabile del settore, Ranaldi ed il geologo Grecolino, redattore del progetto.
Ancora pochi giorni e poi i cittadini dovranno cambiare, ed anche di molto, le proprie abitudini per quanto riguarda il conferimento dei rifiuti. In questi giorni il personale della ditta sta provvedendo a consegnare l’occorrente agli esercizi commerciali, poi toccherà alle abitazioni. In tutto oltre ottomila utenze. “Addio al cassonetto, parte il porta a porta”, questo lo slogan scelto dall’amministrazione comunale.
Si tratta di una svolta storica per la città – ha detto il sindaco Tenuta – finalmente affrontiamo con decisione una questione sottovalutata negli ultimi anni e che al Comune costa circa tre milioni all’anno. La nostra città è una delle poche ancora a non effettuare la raccolta differenziata, da oggi non abbiamo più alibi e se saranno raggiunti determinati risultati, il prossimo anno le tasse sulle bollette dei rifiuti potrebbero diminuire anche del 30%.”
Gli fa eco, Ferraro: “abbiamo lavorato sodo per un anno per raggiungere un traguardo che ci eravamo posti ad inizio legislatura, ora tocca ai cittadini rispettare le norme.” Il rapporto con la E-Log ha la durata di tre anni per un costo che si aggira sui cinque milioni e sono previste, da parte della ditta, una ventina di assunzioni, tra cui personale specializzato. Assieme ai contenitori, ai cittadini sarà consegnata anche una brochure, un vero e proprio vademecum su come e quando depositare i rifiuti. Un manuale da tenere a portata di mano. Almeno per i primi mesi. Comune e ditta, comunque, saranno di supporto ai cittadini attraverso un numero verde (800014715) attivo 24 ore su 24, un apposito link sul sito del Comune ed il sito ufficiale della E-Log.
Cinque i contenitori che saranno consegnati: marrone per l’organico, blu per la frazione secca indifferenziata, bianco per la carta, verde per il vetro e giallo per la plastica. I rifiuti ingombranti, invece, saranno ritirati a domicilio così come gli inerti, i pneumatici, gli oli vegetali, il ferro e la legna. Infine, farmaci, pile e lampadine, dovranno essere depositati negli appositi contenitori siti nei pressi delle attività che li commercializzano.




PUBBLICATO 23/12/2014





Ultime Notizie

INTERVISTA  |  LETTO 829  
Focus. Chiarimenti sulle bollette del servizio idrico
Nei giorni scorsi gli utenti si sono visti recapitare due bollette del servizio idrico che riguardano il saldo 2018 e l'acconto 2019. Esse potrebbero contenere alcuni errori.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 790  
Finanziamenti per i centri storici. C’è anche Acri
La Regione Calabria, Dipartimento urbanistica e beni culturali, ha provveduto ad approvare...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 939  
La LACA ed il contenzioso sulla TARI 2014
Sono passati ormai 5 anni da quando abbiamo iniziato la nostra protesta nei confronti dell’allora amministrazione Tenuta, per le bollette “pazze” relative ai tributi comunali sui rifiuti solidi urba ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1046  
Acri inizi a promuovere sagre di carni di maiale (frittudi, scarafuogli, suzu, vozza, ecc.)
Si, lo so che Acri ha ben altre cose da offrire, ma le sagre mangerecce di paese sono gli appuntamenti che fanno spostare settimanalmente centinaia o migliaia di persone dalla provincia in una speci ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 173  
Calcio a 5. ASD Città di Fiore – Serralonga Pertina 4 – 4
Bellissima partita, giocata a viso aperto da tutte e due le parti, passa in vantaggio la squadra dell’Acri con un bel gol di Giudice. La squadra di casa Reagisce ed in cinque minuti pareggia e passa ...
Leggi tutto