POLITICA Letto 3697  |    Stampa articolo

Comune. Antonio Costantini deve lasciare l’incarico

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Alla fine il rapporto tra l’amministrazione comunale ed Antonio Costantini si è rivelato abbastanza turbolento. Dapprima la nomina, nel settembre 2013, ovvero pochi mesi dopo l’insediamento della giunta Tenuta, poi il “licenziamento” per via dello stato di dissesto finanziario dell’ente, quindi, il richiamo nella primavera del 2014 ed, infine, le dimissioni, di qualche settimana fa, da parte del professionista. Sia chiaro, nessun contrasto, tra il Comune e l’esperto contabile, che percepiva 36 mila euro annui, compresi di oneri e che godeva della massima stima e fiducia del sindaco Tenuta e dell’intera giunta. L’amministrazione comunale, infatti, è stata costretta ad applicare il cosiddetto decreto Madia, (art. 6 del Dl 90/2014) della scorsa estate, che non prevede l’utilizzo nelle pubbliche amministrazioni di liberi professionisti in pensione. Un taglio ad incarichi esterni dati a persone che, pur in pensione, potevano ugualmente ricoprire ruoli pubblici di carattere direttivo, dirigenziale e di consulenza. 
La circolare, oltre a vietare gli incarichi direttivi, dirigenziali, di consulenza, comprende anche i contratti d’opera intellettuale a pensionati.
Sono esclusi dal raggio d’azione del decreto, i commissari straordinari, e gli eventuali sub-commissari, che vengono posti alla guida di enti pubblici per un periodo di tempo limitato o per specifici mandati governativi, gli incarichi di ricerca e quelli in commissioni di concorso. Antonio Costantini, è stato già collaboratore del sindaco Tenuta dal 2000 al 2005, ha contribuito fattivamente all’elaborazione del piano di riequilibrio finanziario (assieme alla Fondazione Trasparenza del prof. Ettore Jiorio), in questi giorni all’esame della Sezione speciale della Corte dei Conti di Roma.

PUBBLICATO 29/12/2014





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 1181  
Dissesto idrogeologico. Il Comune ammesso ai finanziamenti
Il Comune è stato ammesso ai finanziamenti riguardanti la messa in sicurezza del territorio grazie alla legge 27 del 2017. I tre progetti redatti nello scorso mese di settembre, ovvero Acri-Serricel ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 512  
Il punto sulla Promozione. Prima sconfitta per il Belvedere, si rialza l’Acri
Seconda giornata di ritorno. Prima sconfitta stagionale per il Belvedere, si rialza l’Acri, ad oggi, considerato il distacco, ci sarebbe solo la finale play off tra Praia e Rossanese mentre
Leggi tutto

LETTERA APERTA  |  LETTO 2903  
Ospedale. Mancano gli anestesisti, a pochi minuti intervento chirurgico rinviato
Di seguito pubblichiamo quanto inviatoci attraverso messenger da un nostro lettore. “Buongiorno direttore Saporito, scrivo per una situazione successa stamani in ospedale presso il reparto di chirur ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2506  
Tentato furto in un bar. Due condanne
Ha destato particolare scalpore la notizia del tentato furto subito dal titolare di un noto bar perché già vittima in passato di una rapina e per le modalità con cui è stato tentato l’atto predator ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1656  
Verso le regionali. Gencarelli, 'rappresentiamo la vera alternativa'
E’ uno dei due candidati locali (l’altro è Loredana Barillaro, ndr), ha 44 anni, residente in Acri ma originario di La Mucone, si occupa di sicurezza sui luoghi di lavoro con esperienze anche fuori ...
Leggi tutto