POLITICA Letto 4365  |    Stampa articolo

Malessere maggioranza. Pettinato al sindaco: “basta con gli sprechi e subito rimpasto di giunta”

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
E sono tre. Dopo Luigi Cavallotti e Natale Viteritti, ora anche Pietro Pettinato incalza e critica sindaco e giunta. Sprechi, incarichi inutili, rimpasto di giunta, sono i temi affrontati da Pettinato, capogruppo della lista Uomini e Donne Libere a sostegno del sindaco Tenuta. “Resto basito da alcune scelte fatte dal sindaco e dalla sua giunta – dice Pettinato alcune delle quali non condivise con noi consiglieri di maggioranza.”
Pettinato punta l’indice su alcune nomine fatte di recente e va giù pesante: “si tratta, in realtà, di veri e propri sprechi che si potevano e si dovevano evitare sia perché all’interno del Comune vi sono figure professionali competenti sia perché l’Ente è in una situazione di pre dissesto finanziario e non può permettersi spese superflue.” Aggiunge Pettinato: “la figura del direttore generale (Antonio Costantini, ndr) è costato 35mila euro in un anno e mezzo, la Fondazione Trasparenza, che avrebbe dovuto redigere gratuitamente il Piano di rientro finanziario, è costata, invece, 38mila euro mentre per il Psc, nonostante esso sia a buon punto, la giunta ha inteso nominare ugualmente un ingegnere ed un geologo che costeranno poco meno di 30mila euro.”
Ma Pettinato solleva critiche anche per il portavoce (Cesare Miraglia, ndr) fresco di nomina: “un grillino che voleva candidarsi a sindaco e che ora percepirà 6mila euro all’anno.”
Poi l’affondo politico: “al sindaco chiedo un immediato rimpasto di giunta anche perché essa è composta da soggetti (il riferimento è all’assessore Franco Gencarelli, nominato un paio di mesi fa) che nulla hanno a che fare con il nostro Movimento Civico.”
Ed ancora: “chiedo anche al sindaco di consegnare le deleghe in suo possesso, bilancio ed urbanistica, a  consiglieri comunali già individuati.” Ed infine: “pur essendo una sua prerogativa, in questi due anni il Movimento Civico non ha chiesto mai nulla al sindaco ed alla giunta, in quanto convinto di lavorare per il bene della collettività ma alcune scelte non stanno andando nella direzione giusta e quando i cavalli corrono a briglie sciolte occorre dargli subito un freno prima che sia troppo tardi e prima che la maggioranza possa ritrovarsi con numeri risicati.”

PUBBLICATO 17/03/2015





Ultime Notizie

INTERVISTA  |  LETTO 808  
Dieci domande a Dalila Cozzolino
“Sono attrice”, parto così, con Ilse, un personaggio che mi piacerebbe tanto incontrare. Essendo cresciuta dentro la mia compagnia, la Compagnia Ragli, mi viene da dire, però, che sono attrice artig ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 558  
Rocce fuse di serra di Buda. Gli ultimi studi al convegno 2019 della GSA in Phoenix, Arizona, USA
Il prof. Mario Bertolani, ordinario di Petrografia all’Università di Modena, si interessò allo studio delle rocce fuse di Serra di Buda, già dal 1970-71. Nel suo lavoro (“An enigmatic outcrop of vi ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1200  
Turismo. Acri su Sky. Ecco il servizio
Martedì e mercoledì, è andato in onda, sui canali 875 e 879 di Sky, il servizio su Acri nell'ambito della trasmissione Piccola Grande Italia.
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 562  
Riparte da Acri Borghi in movimento
La seconda fase della nuova stagione di Borghi in Movimento - percorso di formazione, informazione e confronto sul tema del rilancio dei borghi nella nostra regione ideato dalla portavoce del M5S e ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2090  
Uomo deceduto per le ustioni. Venerdì i funerali.
I funerali di Mario Toscano, il 52enne deceduto per le gravi ferite riportate a seguito di ustioni sul 90% del corpo, si terranno domani, venerdì, alle 16 nella basilica di Sant'Angelo.
Leggi tutto