OPINIONE Letto 4433  |    Stampa articolo

Acri, quelle tragedie sfiorate...

Foto © Acri In Rete
Emilio Grimaldi
Non sono bastate le diverse segnalazioni al Comune e una denuncia alla Procura della Repubblica per potare gli alberi di via Salvatore Scevrini ad Acri e renderla più luminosa. Le fronde coprono letteralmente tutto il raggio dei lampioni oscurandoli. Ne consegue un grado di sicurezza della viabilità, per auto e pedoni, ridotto, per così dire, al lumicino. E dalle tragedie sfiorate. Fino a quando?
Come quella bimba di quattro anni sfuggita di mano ai genitori una settimana fa nei pressi di un ristorante e poi piombata su un’auto che stava arrivando. Rimbalzata per sei metri è rimasta viva solo per miracolo. Non sono bastate, quindi. Gli abitanti e i commercianti, non solo di via S. Scevrini, ma anche di via R. Capalbo, di via Calamo e via V. Padula, non sanno più a chi rivolgersi. L’Amministrazione guidata da Nicola Tenuta sembra sorda alle legittime richieste dei cittadini. Come il rivestimento delle  strisce pedonali e il rifacimento dei marciapiedi ormai scoperchiati dalle radici degli alberi.
Eppure, la cura della viabilità, accanto al soddisfacimento dei servizi primari, rappresenta la veramission di un governo locale. Impegnato nei fatti, e non con le parole, al bene comune. 




PUBBLICATO 07/07/2015





Ultime Notizie

MUSICA  |  LETTO 28  
Domenica a San Domenico il Concerto di Natale
Anche quest’anno, presso la Chiesa di San Domenico, si svolgerà il tradizionale...
Leggi tutto

LIBRI  |  LETTO 228  
“Lì, dove il mare è più blu”, il nuovo libro di Manuel Francesco Arena
Il giovane narratore Manuel Francesco Arena, in questo suo nuovo romanzo edito da Falco editore...
Leggi tutto

Comunicato stampa  |  LETTO 507  
“Il sole in classe” all’Ic Beato Greco
L’Istituto comprensivo “Beato F.M. Greco” ha partecipato a “Il Sole in Classe” di Anter....
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 521  
Dimensionamento scolastico: scelta giusta per il sindacato scuola
Dopo circa tre mesi di discussione e confronto, che a volte ha assunto toni accesi, con diverse proposte avanzate da più parti, sembrerebbe che la vicenda relativa al piano di dimensionamento delle ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 614  
I Ragazzi dello Julia abbandonati dall'Amministrazione Comunale
Sono mesi che ad Acri si discute sul dimensionamento: proposte, proteste, progetti lasciati nel nulla, finiti in fumo, in una bolla di sapone. Proprio così, perché dopo tanto parlare e discutere (e ...
Leggi tutto