OPINIONE Letto 3392  |    Stampa articolo

Come vivere bene la scuola

Foto © Acri In Rete
Associazione dei Testimoni di Geova - Acri
Con il nuovo anno scolastico, che si tratti del primo o dell’ennesimo, Per molti giovani questo significa nuovi insegnanti, nuove materie e nuove sfide.    Quale aggettivo useresti per dire come consideri la scuola?    Noiosa o stimolante?   Deludente o soddisfacente?    Stressante o piacevole? Speriamo che i suggerimenti ch eseguono potranno aiutarti a vivere bene la scuola.
Trova i giusti stimoli. Per avere gli stimoli giusti devi cercare di vedere l’utilità pratica di quello che fai.
Di che  utilità è andare a scuola?
Capacità di pensare. La scuola può aiutarti a coltivare quella che viene chiamata  “capacità di pensare”. (Proverbi 3:21) Grazie a questa caratteristica riuscirai a risolvere i problemi che ti si presentano, invece di doverti sempre appoggiare agli altri.
  • Capacità di relazionarti.  Qualità come “pazienza” e “autocontrollo”  sono fondamentali. Venendo a contatto con una varietà di persone avrai molte opportunità per sviluppare appieno queste qualità, oltre a tolleranza, rispetto ed empatia: caratteristiche che risulteranno preziose anche quando sarai adulto.
  • Preparazione a livello pratico. La scuola può insegnarti a coltivare qualità che sono alla base dell’etica del lavoro, il che ti aiuterà a trovare un impiego e a mantenerlo. Inoltre più cose impari sul mondo che ti circonda, più sarai preparato per capire che tipo di persona vuoi diventare e cosa conta veramente per te.
  • Per tirare le somme: Dato che in ogni caso hai bisogno di farti un’istruzione, non conviene che ti soffermi sulle cose della scuola che non ti piacciono. Trova invece i giusti stimoli tenendo conto dei tre punti che abbiamo appena considerato. Magari te ne viene in mente anche qualche altro.
Perché non cominci subito? Pensa alla motivazione più forte che hai per vivere bene la scuola.
Per concludere, molti giovani hanno chiesto: “Come faccio a fare tutti i compiti?
Trova un posto adatto per studiare. L’ideale è che non ci siano distrazioni. Se possibile, siediti a una scrivania. Non tenere la TV accesa.  Il tempo è come un cavallo vivace: bisogna imparare a tenerne le redini
Stabilisci delle priorità. Visto che la scuola è importante, dai la precedenza ai compiti.
Non procrastinare. Quando hai da studiare fatti un programma preciso e seguilo. È facile dire: “Tanto lo faccio domani”. Ma è meglio fare le cose il prima possibile, soprattutto se si tratta dei compiti.
Fatti un programma. Decidi quale materia studiare per prima, quale per seconda e così via. Prepara una lista e per ogni materia stabilisci un limite di tempo. Man mano che finisci, spunta ogni voce.
Fai delle pause. Se a un certo punto non riesci più a concentrarti, concediti una piccola pausa, ma riprendi appena possibile. Curando la tua salute puoi migliorare il rendimento scolastico e vivere meglio.  È SOLO naturale che ti prenda cura del corpo. che Dio ti ha dato. Se per esempio avessi un’auto ma non ne curassi la manutenzione, le cose andrebbero bene per un po’ ma poi l’auto si romperebbe. Lo stesso può succedere al tuo corpo. Ma di che genere di “manutenzione” ha bisogno?Riposo.
Se non ti concedi il giusto riposo potresti avere un brutto aspetto e sentirti fiacco, stordito e addirittura depresso. Se invece dormi abbastanza avrai più energie. Puoi anche accelerare lo sviluppo fisico, potenziare le funzioni cerebrali, rinforzare il sistema immunitario e migliorare il benessere emotivo. Un bel po’ di vantaggi per qualcosa che richiede così poco sforzo!
Un suggerimento: Se possibile, cerca di andare a letto sempre alla stessa ora.
Alimentazione.
Durante l’adolescenza si cresce in fretta. Fra i 10 e i 17 anni, per esempio, nella maggioranza dei ragazzi il peso della massa magra raddoppia. E alle ragazze accade qualcosa di simile. Un corpo che cresce ha bisogno di cibo ed energie in abbondanza. Assicurati di dare al tuo corpo il nutrimento di cui ha bisogno.
Un suggerimento: Non saltare la colazione. “Fare il pieno” prima di andare a scuola può migliorare la concentrazione e la memoria a breve termine.
Esercizio fisico.
La Bibbia riconosce l’utilità dell’esercizio fisico. (1 Timoteo 4:8) Rafforza muscoli e ossa, aumenta la resistenza, mantiene il peso sotto controllo, migliora la freschezza mentale, irrobustisce il sistema immunitario, allevia lo stress e fa bene all’umore. E naturalmente è divertente, dato che puoi cimentarti in attività che ti piacciono.
Per tirare le somme: Sufficiente riposo, alimentazione equilibrata e moderato esercizio fisico ti aiuteranno a “far girare bene il motore”. E questo, a sua volta, contribuirà a migliorare il tuo rendimento scolastico.
Abbi fiducia in te stesso. Ricorda che la differenza tra uno studente in gamba e uno mediocre di solito non sta tanto nell’intelligenza quanto nell’impegno (Proverbi 10:4). Puoi senz’altro riuscire bene a scuola. Impegnati e i risultati arriveranno.




fonte www.jw.org/it


PUBBLICATO 17/09/2015





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 275  
Ma quali risposte?
Per quanto triste, questa è oramai una realtà! Non è quindi una novità che qualcuno, commentando sui social, ancora oggi scriva stupidaggini e tenti (inutilmente) di far credere che avendo detto NO ...
Leggi tutto

AVVISO  |  LETTO 72  
Avis: donazione periodica del sangue
Si comunica a tutti i donatori e a chiunque volesse donare il sangue che Martedì 10 dicembre 2019 dalle ore 07:30 alle ore 11:00 in Piazza Sprovieri nei pressi del bar “The Planet”, sarà presente un ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 479  
Facciamo che Acri conservi almeno la cultura
Complice la crisi, complice la globalizzazione, fenomeno che ha modificato la nostra vita, le nostre abitudini che ci ha catapultato in una società complessa ma nello stesso tempo piena di grandi op ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 235  
L’Associazione Culturale Pamphile consegna tre tessere onorarie
In un clima cordiale e informale, nella sede dell'Associazione, presso palazzo Malito, il presidente dell'Associazione Pamphile, Francesco Cilento, ha consegnato a tre alti rappresentanti dell’impre ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 221  
Il punto sulla Promozione. Rossanese in vetta, l’Acri pareggia in casa
Quattordicesima giornata. La Rossanese da sola in vetta, il Cutro vince la prima gara....
Leggi tutto