OPINIONE Letto 3375  |    Stampa articolo

L’istituto comprenivo “Vincenzo Padula” tra tradizione e innovazione

Foto © Acri In Rete
IC - Vincenzo Padula
Anche questo anno scolastico si chiude con grandi risultati e altrettante soddisfazioni per l’I.C. “V. Padula”.
Diverse le manifestazioni conclusive all’insegna del successo.
Tra queste, lo spettacolo “BUGIE E MARACHELLE” svoltosi presso la Sala Polivalente S. Domenico  l’11/6/2016  che ha proposto al numeroso pubblico presente il musical ” GIANBURRASCA” e la presentazione di risultati e  prodotto finale del progetto :”A THRIP TROUGH THE WEBQUEST WITH PINOCCHIO”  a cui hanno partecipato alunni della V (Scuola primaria) del plesso Padia e la I D della secondaria di I grado
Il progetto, proposto dal Miur, ha coinvolto alcune scuole della provincia tra cui il Nostro Istituto in rete con l’I.C.”Pucciano “ di  Bisignano.
In apertura della manifestazione,i ragazzi hanno presentato il lavoro svolto nell’ambito del progetto sottolineando   soprattutto l’approccio metodologico innovativo che lo ha contraddistinto.
 Si tratta  del CLIL (CONTENT AND LINGUAGE INTEGRATED LEARNING), consistente nell’ insegnamento-apprendimento di un contenuto non linguistico per mezzo di una lingua diversa dalla lingua madre.
Dire  che CLIL è solo questo sarebbe comunque riduttivo, infatti  è un paradigma educativo che, attraverso l’interdisciplinarità degli insegnamenti, propone l’apprendimento su due livelli: quello della disciplina e quello della lingua.
In questo percorso,i ragazzi,organizzati in gruppi misti (primaria e secondaria), hanno lavorato sulla favola di Pinocchio  programmando un viaggio virtuale a Collodi. Ciascun gruppo ha costruito  una parte del WEBQUEST (organizzazione del viaggio- costi-mezzi di trasporto –sistemazione –autore -visita del Parco di Collodi e dintorni).La fase successiva,invece, ha riguardato la costruzione di  MINISTORIE con l’uso di SCRATCH (strumento di programmazione informatica) sul percorso compiuto da Pinocchio che, per arrivare a Collodi, attraversa la Basilicata visitandone luoghi significativi. Infine, sempre con SCRATCH , si è riproposto il “pezzo”della storia in cui Pinocchio incontra il Gatto e la Volpe.
Anche in questo caso sarebbe riduttivo annoverare le molteplici positività della sperimentazione sia sul piano didattico  che su quello educativo (integrazione,socializzazione, condivisione ecc…)
Più semplicemente si può concludere affermando che è stata un’esperienza FANTASTICA!
GRAZIE A TUTTI!!!





























PUBBLICATO 06/07/2016





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 660  
Consegnati i doni dal consiglio comunale dei ragazzi per l'iniziativa 'un Natale di solidarietà'
Questa mattina nel salone della giunta comunale, l’assessore ai servizi sociali del consiglio comunale dei ragazzi, Gerardo Donato, in rappresentanza dell’intero consiglio, ha consegnato i doni che ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1917  
E se un giorno decidessimo di andare via tutti?
Ci avete fatto caso? Ci stiamo sempre più abituando alla precarietà, alla provvisorietà, alla filosofia che “tanto non c’è nulla da fare, andrà sempre peggio”, al lasciarci prendere in giro dalle es ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 481  
Il punto sulla Promozione. Il Belvedere allunga, l’Acri è quarto
Sesta giornata di ritorno. Il Belvedere allunga, l’Acri è quarto, in coda San Marco e Rogliano in crisi. Ad oggi un solo play off, ovvero Praia/Acri mentre i play out sarebbero Rogliano/Cassano e P ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 695  
La LACA si prodiga con la richiesta di sospensione di pagamento dei solleciti Tari 2014
Dopo il mancato incontro tra il direttivo LACA e l’Organismo Straordinario di Liquidazione (OSL) per conto del Comune di Acri, che doveva avvenire il giorno 24 gennaio, la nostra Associazione, sta p ...
Leggi tutto

INTERVISTA  |  LETTO 1020  
Focus. Il dopo voto ed i possibili risvolti
I Dati, le curiosità, la legge elettorale, i possibili ricorsi di Tansi e Aiello, il ritardo della proclamazione degli eletti e della formazione della giunta ma anche il referendum, di cui nessuno p ...
Leggi tutto