POLITICA Letto 3369  |    Stampa articolo

L’ASP vara l’atto aziendale

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Incontri, smentite, proteste, prese di posizione. Intanto l’Asp vara l’Atto Aziendale e lo ha inviato alla Regione, quindi al Commissario Scura. Si tratta di un documento importante redatto dai vertici provinciali guidati da Mauro.
In sostanza l’Asp conferma quanto stabilito nel Decreto n°30 dello scorso marzo. Anche l’atto Aziendale prevede per il Beato Angelo un reparto di medicina generale con un proprio organico di medici e infermieri ed un primario; una chirurgia che effettua interventi in day surgery o eventualmente in week surgery con la copertura in pronta disponibilità per il restante orario da parte dell’equipe chirurgica; un pronto soccorso presidiato da un organico medico dedicato all’emergenza-urgenza; un laboratorio di analisi. Il personale deve essere assicurato a rotazione dall’ospedale Hub o Spoke più vicino.
L’organico medico è così dimensionato:  quattro medici di medicina generale con la presenza di un medico 12h, 5 giorni alla settimana più 6h e 2 giorni alla settimana più reperibilità che fanno riferimento alla struttura complessa del Dea di riferimento; cinque medici di chirurgia generale con 16 ore 7 giorni la settimana più reperibilità notturna, che fanno riferimento alla struttura complessa del Dea di riferimento; cinque medici anestesisti con 16 ore 7 giorni la settimana più reperibilità notturna che fanno riferimento alla struttura complessa del Dea di riferimento; cinque medici di medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza con presenza di un medico 24h, 365 giorni all’anno e con la medicina generale che partecipa all’attivazione della guardia attiva che fanno riferimento alla struttura complessa del Dea di riferimento.
In totale, quindi, il Beato Angelo può contare su 62 posti, esclusi quelli della dialisi, così ripartiti; 12 day hospital, 18 day surgery, 32 degenza ordinaria e 12 dialisi.
Ora non resta che attendere il via libera dai Commissari alla sanità.




PUBBLICATO 26/07/2016





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 331  
Report raccolta differenziata 2018. Acri al 65,4%
In provincia di Cosenza il quantitativo totale di rifiuti differenziati ha superato, nel 2018, quello che ancora è conferito nelle modalità tradizionali. Per la prima volta da quanto il Catasto re ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 290  
Movimento 24 agosto di Pino Aprile. Pronti ad aderire anche molti acresi
Il Movimento 24 Agosto equità territoriale, presentato a Cosenza lo scorso ottobre, pare stia attirando l’attenzione di molti acresi tra cui anche quella di qualche consigliere comunale.
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 412  
Lavoratori Lsu e dimostrazione di buona politica
Il lavoro quotidiano e costante ha consentito di ottenere un grande risultato arrivato dopo 20 anni di precariato e promesse vane. L’Amministrazione comunale. a guida Partito Democratico ha dato, p ...
Leggi tutto

INTERVISTA  |  LETTO 303  
Focus. Il presidente della Fondazione Padula illustra la dodicesima edizione del Premio
Cinque giorni di dibattito, riflessioni, mostre, proiezioni, interviste, da martedì 19 a sabato 23 presso il palazzo Falcone va in scena la dodicesima edizione del Premio Padula.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 376  
Museo del Risorgimento. A che punto è?
Giusto tre anni fa, ottobre 2016, l’Amministrazione Comunale di allora, guidata da...
Leggi tutto