OPINIONE Letto 1193  |    Stampa articolo

Acri In Rete: 13 anni di informazione

Foto © Acri In Rete
Redazione
Il 24 marzo 2004 nasceva Acri In Rete, un blog che aveva come scopo quello di raccogliere notizie di cronaca, politica, sport e spettacolo relative al territorio acrese. Il blog nasceva senza alcun tipo di pretesta, dall’idea di un giovane ragazzo acrese che aveva come solo obiettivo quello di “fare informazione”, ovvero offrire un servizio alla collettività.
Da 13 anni a questa parte il ragazzo è cresciuto, e con lui, anche il suo blog che, il 28/01/ 2017, è diventato una vera e propria Testata Giornalistica, con una redazione composta da ben quattro persone che lavorano quotidianamente per fornire a voi lettori un’informazione il più possibile completa e obiettiva.
Acri In Rete continuerà, comunque, a garantire spazio e visibilità anche a tutti coloro che vorranno proseguire a collaborare con noi, inviandoci i propri articoli e le proprie riflessioni.
Anche grazie a voi lettori Acri In Rete è, infatti, diventato, nel corso degli anni (ce lo testimoniano i numerosi messaggi che quotidianamente giungono alla nostra Redazione) un punto di riferimento non solo per i residenti, ma anche per coloro i quali vivono lontano da Acri e seguono, attraverso la nostra Testata Giornalistica, gli avvenimenti del nostro paese.
Acri In Rete risulta essere anche uno dei siti più cliccati a livello locale: nel corso del 2016 sono stati 756.690 gli accessi unici registrati e ben 2.305.310 le pagine visitate, per il 2017 si registra un trend in netto aumento.
Nell’ultimo anno abbiamo anche rivalutato il potere dei social network e ci siamo resi molto attivi su facebook, ricordandoci sempre di essere cronisti e non giudici (cit. Papa Francesco).
Sebbene abbiamo sempre cercato di essere super partes e di raccontare con obiettività quanto succedeva intorno a noi non sono mancate critiche e ostilità nei nostri confronti, da ultimo il diniego (da parte dell’ex maggioranza) di concedere la diretta online dei lavori del consiglio comunale del 26 Gennaio 2017, salvo poi apprendere di non aver bisogno di alcuna autorizzazione.
Nonostante i numerosi intoppi che abbiamo incontrato nel corso del nostro lungo cammino siamo sempre andati avanti a testa alta, ricevendo consensi e riconoscimenti di diverso tipo. Vogliamo, a tal proposito, ricordare che, nel corso degli anni, Acri In Rete ha dato vita anche a diversi progetti di grafica pubblicitaria e di web marketing, ottenendo importanti collaborazioni che hanno varcato i confini regionali. Tra i progetti più importanti si annoverano collaborazioni con diversi teatri italiani e un progetto di promozione turistico-territoriale che si è concretizzato con la nascita della piattaforma visitAcri.
Abbiamo ancora tante idee e diversi progetti da realizzare con voi e per voi. Una novità? A breve partiremo con una web tv sperimentale!
Continuate a seguirci come avete sempre fatto, è anche grazie a voi che Acri In Rete ha raggiunto questo importante traguardo!

PUBBLICATO 24/03/2017





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 2188  
Santificazione. Alla messa di ringraziamento numerose autorita’. Nole’: seguire l’esempio di Sant’Angelo
Il Te Deum, cantato dal coro diretto dal maestro Giuseppe Fusaro, chiude la Santa Messa di ringraziamento in onore di Sant’Angelo, canonizzato in Vaticano domenica scorsa, celebrata da Francesco Nol ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2377  
Santificazione. In tremila alla messa di sabato
Sono giorni intensi e di festa, quelli che vive la comunità acrese in virtù della Santificazione di Sant’Angelo d’Acri. Domenica scorsa la Canonizzazione in Vaticano, da parte del Papa, lunedì la st ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 957  
IPSIA- ITI: Gli studenti conquistano la bandiera verde
Una scuola green. L’Ipsia Iti Ipseoa di Acri è entrato nella rosa degli istituti scolastici con la bandiera verde di Eco-Schools, programma internazionale dedicato agli studenti per l’educazione, la ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 617  
Il Beato Angelo e la Madonna Addolorata, manoscritto inedito di P. Giacinto da Belmonte
Attorno alla Santificazione di Sant’Angelo, vi sono numerose attività collaterali organizzate dai Frati cappuccini o da associazioni; percorsi, visite guidate, mostre, vendita di oggetti ed anche ri ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2572  
Morrone: un’emozione indescrivibile la canonizzazione di Sant'Angelo
“Essere in piazza San Pietro, in un mare di folla, davanti a Papa Francesco che proclama Santo il nostro Beato Angelo, è stata un’emozione indescrivibile che porterò dentro al mio cuore per tutta la ...
Leggi tutto