COMUNICATO STAMPA Letto 2756  |    Stampa articolo

Incontro sulla legalità all'IC Padula di Acri

Foto © Acri In Rete
IC Padula - Acri
Mercoledì 5 aprile, nei locali della Scuola Secondaria di Primo Grado “Vincenzo Padula” di via Montessori, si è conclusa la prima parte degli incontri con gli studenti del Primo Ciclo che l’Arma dei Carabinieri di ACRI ha tenuto sul territorio. All’incontro con i ragazzi dell’ IC “Padula” erano presenti il Maresciallo Antonio Zaccaria, comandante della stazione Carabinieri di Acri, l’appuntato Pasqualino Petrellis, la Dirigente Scolastica Simona Sansosti, i docenti e tutti gli studenti della scuola media.
L’incontro, fortemente voluto dal Maresciallo Zaccaria e che ha trovato la piena collaborazione della Dirigente Sansosti, ha riscosso notevole successo e si è sposato benissimo con la progettazione dell’Educazione alla Legalità che viene svolta nell’ IC “Padula” e che ha, come oggetto, la natura e la funzione delle regole nella vita sociale, i valori civili, la democrazia, l’esercizio dei diritti di cittadinanza.
Dopo aver proiettato un video di presentazione della “Benemerita”, il Maresciallo si è soffermato sui temi del bullismo e del cyberbullismo, sul consumo di alcool e stupefacenti fra i giovani e sull’uso consapevole dei social network. E’ seguito un coinvolgente dibattito con gli allievi che hanno rivolto numerose domande al Maresciallo sui temi trattati intervenendo anche con riflessioni personali che hanno denotato grande spontaneità e spirito critico.
Soddisfazione è stata espressa dal Maresciallo Zaccaria e dalla Dott.ssa Sansosti che hanno sottolineato come per un adolescente riconoscere e accettare le regole è sempre un percorso difficile e faticoso, tanto più in una società che non sempre propone modelli credibili e coinvolgenti.
Il maresciallo Zaccaria ha sottolineato come proprio nell’Arma e nella Scuola i ragazzi possono trovare figure di riferimento in grado di diventare modelli con cui potersi identificare o confrontare, persone disposte all’ascolto e alla mediazione, consentendo così di superare il senso di smarrimento che spesso è la causa primaria di comportamenti che potrebbero portare alla devianza.
Particolarmente toccante, poi, è stato il passaggio in cui il maresciallo Zaccaria ha ricordato ai ragazzi la sua massima di vita: “Timore SI, paura NO” ed ha invitato gli alunni ad alzare la testa e non tacere mai di fronte ai soprusi, a cambiare la prospettiva con cui si guarda agli altri perché l’altro non è un “diverso da noi” ma a una persona con cui dialogare e condividere esperienze positive.
Dal canto suo la Dirigente Sansosti ha evidenziato che la promozione della cultura della legalità nella scuola significa dare ai ragazzi gli strumenti per comprendere e interiorizzare negli alunni il rispetto della dignità della persona ISTITUTO COMPRENSIVO “V. Padula” Via M. Montessori - 87041 A C R I (CS) Cod. fisc.: 98077710782 - C. M. CSIC88300E Mail: csic88300e@istruzione.it Mail certificata: csic88300e@pec.istruzione.it Tel e fax 0984/954419 tel 0984/954578 Cod. Univoco UF8WWR Codice iPa istsc_csic88300e Sito web: www.icpadula-acri.gov.it umana, attraverso la consapevolezza dei diritti, dei doveri, dei valori che stanno alla base della convivenza civile. Promuovere la cultura della legalità significa far acquisire agli alunni atteggiamenti sociali positivi, far maturare il senso di rispetto e di solidarietà verso chi è in difficoltà, aiutare i nostri studenti a saper scegliere, con strumenti critici adeguati, ciò che è giusto e corretto e a saper prendere le distanze da ciò che, invece, è ingiusto e scorretto senza il timore del giudizio altrui.
A conclusione della giornata, gli studenti e la Dirigente, prima delle foto di rito, sono riusciti a strappare al Maresciallo Zaccaria la promessa a continuare la collaborazione con la scuola e a partecipare alle altre iniziative che l’ IC “Padula ha in cantiere.

PUBBLICATO 08/04/2017





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 2188  
Santificazione. Alla messa di ringraziamento numerose autorita’. Nole’: seguire l’esempio di Sant’Angelo
Il Te Deum, cantato dal coro diretto dal maestro Giuseppe Fusaro, chiude la Santa Messa di ringraziamento in onore di Sant’Angelo, canonizzato in Vaticano domenica scorsa, celebrata da Francesco Nol ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2377  
Santificazione. In tremila alla messa di sabato
Sono giorni intensi e di festa, quelli che vive la comunità acrese in virtù della Santificazione di Sant’Angelo d’Acri. Domenica scorsa la Canonizzazione in Vaticano, da parte del Papa, lunedì la st ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 957  
IPSIA- ITI: Gli studenti conquistano la bandiera verde
Una scuola green. L’Ipsia Iti Ipseoa di Acri è entrato nella rosa degli istituti scolastici con la bandiera verde di Eco-Schools, programma internazionale dedicato agli studenti per l’educazione, la ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 617  
Il Beato Angelo e la Madonna Addolorata, manoscritto inedito di P. Giacinto da Belmonte
Attorno alla Santificazione di Sant’Angelo, vi sono numerose attività collaterali organizzate dai Frati cappuccini o da associazioni; percorsi, visite guidate, mostre, vendita di oggetti ed anche ri ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2572  
Morrone: un’emozione indescrivibile la canonizzazione di Sant'Angelo
“Essere in piazza San Pietro, in un mare di folla, davanti a Papa Francesco che proclama Santo il nostro Beato Angelo, è stata un’emozione indescrivibile che porterò dentro al mio cuore per tutta la ...
Leggi tutto