COMUNICATO STAMPA Letto 2702  |    Stampa articolo

“La vita è tua... non perderla per strada!!”

Foto © Acri In Rete
Ufficio Stampa Leo Club - Acri
Il Leo Club Acri, l’Associazione giovanile del Lions Club International che raggruppa ragazzi tra i 12 ed i 30 anni che dedicano il proprio tempo libero all’attività di servizio per la comunità, ha tenuto, lo scorso 8 aprile presso l’ITCGT-Liceo “GB. Falcone” di Acri, il seminario “La vita è tua... non perderla per strada!!!”. Tale seminario, col patrocinio del Lions Club Acri, è stato realizzato in collaborazione con l’Associazione Nazionale Carabinieri di Acri, associazione sempre presente sul nostro territorio.
Dopo i saluti del Dirigente Scolastico Prof. Giuseppe Giudice, del Presidente del Leo Club Acri Angelo Fiore, del segretario dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri Liborio Rovitti e del Leo Advisor Enzo Toscano, i lavori, moderati dal PastPresident del Leo Club Acri Ing. Gianluca Le Pera, sono iniziati con la proiezione di un cortometraggio realizzato dal Leo Club Acri al fine di sensibilizzare i giovani sulla sicurezza stradale.
Per l’occasione i relatori del seminario sono stati: il Maresciallo Giovanni Rega (Compagnia Carabinieri San Marco Argentano), l’ avvocato Francesca Abbruzzese (Foro di Cosenza e socio del Lions Club Acri), il dottor Angelo Turano (esperto in medicina del lavoro).
Nel corso del seminario, il Maresciallo Giovanni Rega ha toccato temi importanti come allacciare le cinture di sicurezza e mettere il casco, facendo esempi concreti di disattenzioni in questi piccoli gesti che sono costate la vita a nostri concittadini in incidenti stradali; l’Avvocato Francesca Abbruzzese ha informato i giovani sui reati legati agli incidenti stradali e le sanzioni presenti sul codice della strada; il Dottor Angelo Turano ha spiegato gli effetti dell’alcool e della droga e i danni che provocano, inoltre ha dato esempi pratici di primo soccorso in caso di incidente stradale.
Inoltre, il Leo Club Acri ha istituito un premio inerente il progetto “CulturaLeo” per gli studenti che hanno partecipato al seminario. Tale Premio ha l’obbiettivo di andare oltre alla sensibilizzazione coinvolgendo gli studenti nel mettere in pratica ciò che hanno ascoltato nel corso dell’incontro, dando così un esempio concreto di ciò che i LEO realizzano o desiderano realizzare. Nello specifico gli studenti possono partecipare al concorso che prevede la stesura di un elaborato inerente al tema trattato nel seminario. L’elaborato vincente sarà premiato con un buono spesa per acquisto di libri.

Ricordati che l’uomo non vive altra vita che quella che vive in questo momento, né perde altra vita che quella che perde adesso.”
(Marco Aurelio)









PUBBLICATO 12/04/2017





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 575  
Articolo Uno-MDP: "lavoriamo per garantire un futuro alla sanita’ acrese"
Continua l’impegno di Art. Uno Mdp per l’Ospedale “Beato Angelo d’Acri”, una delegazione composta da Mario Bonacci, Angelo De Bartolo e Mario Romano, ha avuto nella giornata di ieri un incontro inte ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 313  
Seconda edizione dell'incontro parrocchiale Amo Gesù Perchè...
Dopo il grande successo del primo appuntamento torna, il prossimo 19 gennaio, alle ore 20:30, “Amo Gesù Perché...”, l’evento organizzato dai giovani della Parrocchia SS.Annunziata di Acri e rivolto ...
Leggi tutto

AVVISO  |  LETTO 128  
Avis: donazione periodica del sangue
Si comunica a tutti i donatori e a chiunque volesse donare il sangue che sarà presente l’autoemoteca MARTEDI’ 23 GENNAIO 2018 dalle ore 7.30 alle ore 11:00 in VIA V. BAFFI nei pressi del BAR CAPRICC ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 2077  
Da "Acri in movimento" solo figuracce
La campagna elettorale per le ormai prossime elezioni politiche di Marzo si appresta ad entrare nel vivo e porta con sé le consuete schermaglie, le consuete forzature, il consueto decadimento dei to ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1114  
Sindaci senza cuore e Sindaci senza memoria
È un brutto periodo per i cittadini d'Italia. A Como il Sindaco, senza cuore, a Natale vieta ai senza tetto della sua città di mendicare, ed ai cittadini di portare loro aiuti e un po ...
Leggi tutto