NEWS Letto 3345  |    Stampa articolo

Processionaria, il comune ordina ai privati la bonifica degli alberi infetti

Foto © Acri In Rete
Redazione
Email
Chi si è recato in questi giorni scorsi di festa in Sila, ha potuto verificare, soprattutto alzando lo sguardo verso la sommità degli alberi, un'altra criticità di cui soffre la Calabria e questa zona in particolare: la Processionaria. Il fenomeno, sottovalutato negli anni, ha assunto proporzioni allarmanti e pericolosi per piante ed essere umani.
La lotta a questo parassita, che sembra un batuffolo di cotone, in questo momento, sembra non trovare metodi efficaci.
Nei giorni scorsi, il Commissario prefettizio, Vercillo, ha diramato un avviso: “vista la relazione del Responsabile con la quale si evidenzia la necessità e l’urgenza di emanare un’ordinanza concernente la lotta obbligatoria contro la Processionaria del pino, considerato che la predetta ordinanza ha lo scopo di effettuare la distruzione dei nidi ai fini della tutela della salute pubblica e di alcune specie arboree, preso atto che nel territorio comunale è stata rilevata la presenza della Processionaria del pino e che il Comune ha provveduto all'esecuzione di interventi nelle aree pubbliche, ordina a tutti i proprietari di aree verdi di effettuare tutte le opportune verifiche ed ispezioni sugli alberi a dimora nelle loro proprietà al fine di accertare la presenza di nidi. Dette verifiche dovranno essere effettuate con maggiore attenzione sulle specie di alberi soggette all’attacco come pino silvestre, pino nero, pino strombo senza trascurare altri aghifoglie.
È fatto assoluto divieto depositare rami con nidi di processionaria sulla pubblica via, depositare rami con nidi di processionaria nelle varie frazioni di rifiuti della raccolta differenziata.
La violazione della presente ordinanza, comporterà l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da un minimo di € 25,00 ad un massimo di € 500,00
.”
Fin qui la nota del Comune. E’ bene sapere, però, che gli interventi vanno eseguiti nelle ore serali e in assenza di vento e con determinati deterrenti oppure ci si può rivolgere a ditte specializzate.

PUBBLICATO 21/04/2017





Ultime Notizie

VIDEO  |  LETTO 3401  
Video intervista a Pino Capalbo. Le prime dichiarazioni del nuovo sindaco
Il lungo weekend elettorale ci ha regalato il nome del futuro sindaco della città: l'avvocato Pino Capalbo è il nuovo sindaco della città di Acri. Negli istanti successivi la vittoria il direttore ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 7916  
Pino Capalbo nuovo sindaco di Acri
E' bastata poco più mezzora dall'inizio dello spoglio, ovvero il tempo di scrutinare una manciata di sezioni, per capire che Pino Capalbo sarebbe diventato il nuovo sindaco della città con 5263 pref ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 410  
Fc Calcio Acri, mercoledì 28 giugno primo summit per costruire la nuova società
Effettuato il passaggio di consegna dalla gestione Ferraro all’ex presidente dell’Olympic Acri Santo Falcone si lavora ora per la costruzione della nuova Fc Calcio Acri. In un breve comunicato appar ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 2351  
Ballottaggio Capalbo-Vigliaturo ma il consiglio comunale per 15/16 e’ gia’ fatto. Si vota solo domenica dalle 7 alle 23
Anna Vigliaturo e Pino Capalbo, sono loro che si contenderanno la poltrona di primo cittadino. Si vota solo oggi, dalle 7 alle 23 e subito dopo ci sarà lo spoglio. Nella notte tra domenica e lunedì, ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2809  
Innamorarsi del Sindaco
Con il vostro voto si è chiusa definitivamente un’epoca, così come si chiude  la lettura di un libro il cui finale si è rivelato orrendo. Un libro, scritto da una politica miope, rancorosa, arrogant ...
Leggi tutto