SPORT Letto 1335  |    Stampa articolo

Fc Acri – Cutro 1 – 2

Foto © Acri In Rete
Redazione
ACRI: Franza 6.5 (86° Gradilone sv), Ruffo 6.5, Zuccarelli 6.5, Siciliano 6.5 (80° Donato 6.5), Meringolo 6.5, Lima 6.5, Fabbricatore 6.5, Dodaro 6.5, Molinaro 6.5, Le Piane 6.5, Stilo 6.5 (74° Montagnese 6.5). In panchina:, Canonaco, Rose, Perrotta, Servino. All.: Galeano

CUTRO: Sestito 6, De Luca 6, Stirparo 6 (35° Pugliese 6), Muto 6, Ribecco 6, De Vona 6, Parise 6, Errigo 6, Catania 6.5, Mittoca 6, Aracri 6. In panchina: Cordoa, Cosentino, Liperoti. All.: Curcio

MARCATORI: 13° Catania (C), 28° Le Piane (A), 77° Aracri (C).
ARBITRO: Molinaro di Lamezia (assistenti: Roperto di Lamezia e Spataro di Rossano)
NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti: Angoli: 3-3. Recupero: 1° pt, 3° st.

Acri – I rossoneri di mister Galeano chiudono con una sconfitta, immeritata, questa altalenante stagione partita con presupposti di alta classifica. Di contro il Cutro è sceso in campo sul manto erboso del Pasquale Castrovillari con il chiaro intento di portare a casa un risultato positivo in vista anche dell’importantissimo scontro di domenica prossimo contro il Gallico Catona per la permanenza nel prossimo campionato di Eccellenza.
Il tecnico dei rossoneri, Galeano, parte con super Franza in porta, difesa inedita con Meringolo e Lima centrali, i giovani Ruffo e Zuccarelli a fungere da esterni sulle fasce. A centrocampo spazio a DodaroSiciliano, con Fabbricatore e Stilo estreni. Molinaro a supporto del bomber Le Piane.
Sin dai primi minuti i rossoneri cercano la profondità con i vari Le Piane e Molinari ma trovano una difesa attenta che non regala spazi e allontana la minaccia.
Sembrava il preludio di una gara pimpante ma dopo quella prima fiammata la partita scivola via con le due formazioni che cercano l’affondo ma è l’imprecisione a farla da padrona.
Al quarto d’ora arriva il primo gol, dagli sviluppi di un calcio di punizione svetta di testa Catania che porta in vantaggi gli ionici.
Due minuti dopo da un traversone dalla destra la palla arriva a Le Piane che di testa cerca l’angolino più lontano ma la palla si spegne sopra la traversa.
I rossoneri ci credono e premono sull’acceleratore alla ricerca del gol del pareggio che arriva alla mezz’ora, lungo lancio a scavalcare la difesa la palla arriva dalle parti di Le Piane che di destro fulmina Sestito regalandosi la 17 segnatura stagionale.
6 minuti più tardi ci prova Fabbricatore dalla distanza ma il tiro dell’esterno rossonero termina fuori senza impensierire Sestito.
La seconda frazione di gioco si apre con i rossoneri in avanti ma sono i ragazzi del barone Curcio a rendersi pericolosi con De Luca ma è bravo Franza a deviare il tiro del difensore.
4 minuti dopo è sempre il portierone rossonero che devia in angolo una punizione pericolosa calciata da Mittoca.
Alla mezz’ora arriva il gol che deciderà l’incontro, dagli sviluppi di un calcio d’angolo Aracri di testa spedisce la sfera dove Franza non può arrivare.
Passano i minuti con i rossoneri alla costante ricerca del meritato gol del pareggio ma l’imprecisione e qualche idea confusa regalano ai giallorossi tre punti d’oro in chiave salvezza.

PUBBLICATO 02/05/2017





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1038  
Rotary, sabato la consegna alla città della statua di Sant'Angelo
Sabato 16 giugno, alle ore 12:30, in Piazza Sant’Angelo, verrà inaugurata la nuova statua di Sant’Angelo d’Acri, che il locale Rotary Club ha fatto realizzare e donerà alla città.
Leggi tutto

AVVISO  |  LETTO 434  
Aperte le iscrizioni al campo scuola "Anch'io sono la protezione civile"
Anche quest'anno il Gruppo di Protezione Civile Acri organizza il campo scuola "Anch'io Sono la Protezione Civile". Il campo si terrà nella settimana dal 16 al 21 luglio presso l'azienda agriturist ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 647  
Cibo e cultura. Sabato "Consuma Sud"
Si terrà sabato 16 giugno, dalle 16, al palazzo falcone, “Consuma Sud”, evento di carattere socioculturale, che ha come obiettivo la promozione e la valorizzazione dei territori nelle sue varie form ...
Leggi tutto

INTERVISTA  |  LETTO 785  
Anna Maria Algieri e la poesia come tramite per esplorare l’animo umano
Franca Azzarelli ha indicato Anna Maria Algieri come “la poetessa della quotidianità”, una voce poetica di Acri (il suo paesetto d’origine e dove risiede) che “si identifica con il suo cuore e riesc ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1947  
La morigeratezza come mordente!
Passeggiando per la città di Acri salta subito all’occhio, anche dei più distratti, la presenza di copiose attività designate al gioco d’azzardo e di Compro oro. Tabacchini, sale scommesse quando so ...
Leggi tutto