SPORT Letto 846  |    Stampa articolo

Fc Acri – Cutro 1 – 2

Foto © Acri In Rete
Redazione
ACRI: Franza 6.5 (86° Gradilone sv), Ruffo 6.5, Zuccarelli 6.5, Siciliano 6.5 (80° Donato 6.5), Meringolo 6.5, Lima 6.5, Fabbricatore 6.5, Dodaro 6.5, Molinaro 6.5, Le Piane 6.5, Stilo 6.5 (74° Montagnese 6.5). In panchina:, Canonaco, Rose, Perrotta, Servino. All.: Galeano

CUTRO: Sestito 6, De Luca 6, Stirparo 6 (35° Pugliese 6), Muto 6, Ribecco 6, De Vona 6, Parise 6, Errigo 6, Catania 6.5, Mittoca 6, Aracri 6. In panchina: Cordoa, Cosentino, Liperoti. All.: Curcio

MARCATORI: 13° Catania (C), 28° Le Piane (A), 77° Aracri (C).
ARBITRO: Molinaro di Lamezia (assistenti: Roperto di Lamezia e Spataro di Rossano)
NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti: Angoli: 3-3. Recupero: 1° pt, 3° st.

Acri – I rossoneri di mister Galeano chiudono con una sconfitta, immeritata, questa altalenante stagione partita con presupposti di alta classifica. Di contro il Cutro è sceso in campo sul manto erboso del Pasquale Castrovillari con il chiaro intento di portare a casa un risultato positivo in vista anche dell’importantissimo scontro di domenica prossimo contro il Gallico Catona per la permanenza nel prossimo campionato di Eccellenza.
Il tecnico dei rossoneri, Galeano, parte con super Franza in porta, difesa inedita con Meringolo e Lima centrali, i giovani Ruffo e Zuccarelli a fungere da esterni sulle fasce. A centrocampo spazio a DodaroSiciliano, con Fabbricatore e Stilo estreni. Molinaro a supporto del bomber Le Piane.
Sin dai primi minuti i rossoneri cercano la profondità con i vari Le Piane e Molinari ma trovano una difesa attenta che non regala spazi e allontana la minaccia.
Sembrava il preludio di una gara pimpante ma dopo quella prima fiammata la partita scivola via con le due formazioni che cercano l’affondo ma è l’imprecisione a farla da padrona.
Al quarto d’ora arriva il primo gol, dagli sviluppi di un calcio di punizione svetta di testa Catania che porta in vantaggi gli ionici.
Due minuti dopo da un traversone dalla destra la palla arriva a Le Piane che di testa cerca l’angolino più lontano ma la palla si spegne sopra la traversa.
I rossoneri ci credono e premono sull’acceleratore alla ricerca del gol del pareggio che arriva alla mezz’ora, lungo lancio a scavalcare la difesa la palla arriva dalle parti di Le Piane che di destro fulmina Sestito regalandosi la 17 segnatura stagionale.
6 minuti più tardi ci prova Fabbricatore dalla distanza ma il tiro dell’esterno rossonero termina fuori senza impensierire Sestito.
La seconda frazione di gioco si apre con i rossoneri in avanti ma sono i ragazzi del barone Curcio a rendersi pericolosi con De Luca ma è bravo Franza a deviare il tiro del difensore.
4 minuti dopo è sempre il portierone rossonero che devia in angolo una punizione pericolosa calciata da Mittoca.
Alla mezz’ora arriva il gol che deciderà l’incontro, dagli sviluppi di un calcio d’angolo Aracri di testa spedisce la sfera dove Franza non può arrivare.
Passano i minuti con i rossoneri alla costante ricerca del meritato gol del pareggio ma l’imprecisione e qualche idea confusa regalano ai giallorossi tre punti d’oro in chiave salvezza.

PUBBLICATO 02/05/2017





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 2188  
Santificazione. Alla messa di ringraziamento numerose autorita’. Nole’: seguire l’esempio di Sant’Angelo
Il Te Deum, cantato dal coro diretto dal maestro Giuseppe Fusaro, chiude la Santa Messa di ringraziamento in onore di Sant’Angelo, canonizzato in Vaticano domenica scorsa, celebrata da Francesco Nol ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2377  
Santificazione. In tremila alla messa di sabato
Sono giorni intensi e di festa, quelli che vive la comunità acrese in virtù della Santificazione di Sant’Angelo d’Acri. Domenica scorsa la Canonizzazione in Vaticano, da parte del Papa, lunedì la st ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 957  
IPSIA- ITI: Gli studenti conquistano la bandiera verde
Una scuola green. L’Ipsia Iti Ipseoa di Acri è entrato nella rosa degli istituti scolastici con la bandiera verde di Eco-Schools, programma internazionale dedicato agli studenti per l’educazione, la ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 617  
Il Beato Angelo e la Madonna Addolorata, manoscritto inedito di P. Giacinto da Belmonte
Attorno alla Santificazione di Sant’Angelo, vi sono numerose attività collaterali organizzate dai Frati cappuccini o da associazioni; percorsi, visite guidate, mostre, vendita di oggetti ed anche ri ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2572  
Morrone: un’emozione indescrivibile la canonizzazione di Sant'Angelo
“Essere in piazza San Pietro, in un mare di folla, davanti a Papa Francesco che proclama Santo il nostro Beato Angelo, è stata un’emozione indescrivibile che porterò dentro al mio cuore per tutta la ...
Leggi tutto