NEWS Letto 2179  |    Stampa articolo

Sequestri per smaltimenti illecito di un frantoio

Redazione
Foto © Acri In Rete
I carabinieri forestali di Acri hanno deferito all’autorità giudiziaria il proprietario di un frantoio di San Demetrio Corone per violazioni alla normativa ambientale.
Durante un controllo nel frantoio, sito in località Sofferetti, i militari hanno accertato che le acque provenienti dalla molitura delle olive del frantoio oleario venivano smaltite illecitamente.
In particolare queste, dopo essere confluite in due vasche di calcestruzzo, mediante una tubatura in PVC venivano dirottate e sversate attraverso il ruscellamento lungo l’argine del torrente “Canalicchio” provocando una colorazione nerastra e un cattivo odore che ha prodotto una contaminazione delle acque per quasi un chilometro dal punto di sversamento.
Le acque di vegetazione presentano alte concentrazioni di composti organici e pertanto non possono essere trattati negli impianti di depurazione convenzionali.
Si è pertanto proceduto al sequestro delle condutture e delle vasche di accumulo del materiale proveniente dal frantoio e al deferimento del proprietario, un imprenditore agricolo della zona.
E’ bene ricordare che sia per i residui oleari che per lo smaltimento del letame (nei mesi scorsi gli stessi carabinieri hanno accertato diverse violazioni) vigono regole ferree atte a tutelare soprattutto le acque del sottosuolo.
I proprietari devono produrre una serie di documenti tra cui anche la relazione idrogeologica.

PUBBLICATO 24/01/2020

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 319  
Una guerra mai dichiarata
A sentire in questi giorni qualche telegiornale, o le tantissime ore di trasmissione dedicate al coronavirus si direbbe che stiamo combattendo una vera e propria guerra. Ecco, ad esempio, una “norm ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1203  
Le buche... dell'amministrazione Capalbo
Alcuni dei nostri amministratori (a tempo) ci vorrebbero far passare come “leoni da tastiera” ignorando che abbiamo avuto il coraggio di affrontare anche dure polemiche, con il piglio di chi non ha ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1282  
A viso aperto, testa alta, costante coerenza e rispetto per gli elettori
La lettura dell’ultimo comunicato di Articolo uno è un misto tra indecenza e sfacciataggine, che non può passare sottotono. Tirato, pertanto, per l’ennesima volta, dalla giacca, sono costretto a ris ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1111  
Coronavirus. Nessun caso in città
L’Amministrazione Comunale di Acri sta seguendo con attenzione l’evolversi della situazione del diffondersi dell’epidemia Covid-19....
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 723  
Terremoti. Perchè la terra trema nella Valle del Crati. Causa, effetti, rimedi
Alcune brevi ma utili riflessioni. Effetti; martedì 25 febbraio, insieme ad un ingegnere e dopo regolare incarico, ho effettuato una serie di sopralluoghi all’interno di alcune abitazioni (storiche, ...
Leggi tutto