NEWS Letto 4065  |    Stampa articolo

Denunciata una 42enne per aver colpito ai genitali il coniuge

Redazione
Foto © Acri In Rete
I militari della beneamata della locale Stazione di Acri hanno deferito in stato di libertà una donna di 42 anni di nazionalità cinese residente nel territorio acrese, per lesioni personali aggravate.
I carabinieri, dopo una prima fase di indagini, hanno infatti verificato che la donna, a seguito di una diverbio scaturito per motivi di gelosia, ha aggredito il coniuge, forse sferrandogli un calcio, un 43enne anche'egli di nazionalità cinese, colpendolo violentemente agli organi genitali e causandogli lesioni per le quali è stato necessario il ricovero e successivo intervento chirurgico presso l’Ospedale di Castrovillari dove l’uomo si trova tutt’ora ricoverato.
La 42enne è stata denunciata per il reato di “lesioni personali aggravate”.

PUBBLICATO 09/08/2017

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 1423  
Notte Bianca. Il programma
Sabato 17 agosto è in programma la Notte Bianca. Tanti gli eventi che prenderanno il via alle 20 e termineranno alle prime luci dell'alba.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1244  
Ecodistretto e referendum. Feraudo antesignano
Anche in questo scorcio del mese di agosto, la questione Ecodistretto, sollevata per prima da Acri in Rete, continua a tenere banco. Dopo aver contattato l’ing. Martino, della Martino Associati, la ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 982  
Visioni differenti: il cinema all'aperto
Dal 9 al 25 agosto, in piazza S. Domenico, si terrà la rassegna cinematografica all'aperto "Visioni Differenti".
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1619  
Verso le Regionali. Occhiuto in città
Non è dato ancora sapere se si vota a novembre, cioè a fine legislatura, febbraio o addirittura ottobre con le Politiche...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 886  
Ritornano gli incendi
Incendi diffusi sull’intero territorio provinciale. L’ultimo in ordine cronologico è divampato intorno alle 16 sulle colline che sovrastano Cosenza, nel Comune di Carolei.
Leggi tutto