NEWS Letto 3510  |    Stampa articolo

Migranti, una struttura privata pronta ad ospitarne venti

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
A breve potrebbero arrivare in città una ventina di migranti. A seguito, infatti, della disponibilità data da una struttura privata del territorio, la Prefettura ha valutato la possibilità di ospitare gli immigrati-profughi inviati dal Ministero dell'Interno.
La scelta della Prefettura è in linea con le modalità di gestione impostate su tutto il territorio che, come dimostrano le realtà già presenti in tanti Comuni, non hanno dato ad oggi particolari problemi.
Essere solidali nei confronti degli altri territori della Provincia che hanno già dato accoglienza e verso le situazioni di disagio, deve essere un principio al centro dell’agire quotidiano.
La struttura di accoglienza ospiterà i richiedenti asilo con le modalità e le tempistiche concordate direttamente dalla Prefettura con i proprietari dell’immobile.
Insomma, si tratta di un’iniziativa gestita in piena autonomia dalla Prefettura e dal privato che ha messo a disposizione gli alloggi.
È una scelta di civiltà e di sensibilità che, comunque, dovrà commisurarsi agli equilibri del tessuto sociale.
La permanenza dei migranti in un luogo è generalmente scandita da attività socio-educative tese a favorire la loro integrazione nel contesto locale. Come reagirà la comunità all’arrivo dei migranti?
Acri, però, si è sempre dimostrata una città ospitale, qui dal 2008 è presente una struttura di seconda accoglienza, La Casa di Abou, che ospita extracomunitari minori a cui vengono forniti una serie di servizi per meglio integrarli sul territorio. Alcuni di loro, una volta raggiunta la maggiore età, hanno deciso di restare nella cittadina silana dove sono impiegati in varie aziende e fabbriche.

PUBBLICATO 10/08/2017

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 728  
Ospedale. Gli interventi programmati…programmati a data da destinarsi
Gli interventi programmati sono stati programmati a data da destinarsi. Non è un gioco di parole....
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 748  
Ecodistretto. Alle 17 conferenza stampa
Il comune di Acri rinuncerà alla candidatura o continuerà a proporsi come sito per la realizzazione dell’ecodistretto?....
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 826  
I 150 anni della banda musicale Città di Acri
Sarà una giornata commovente e ricca di suoni. Venerdì 23 agosto dalle 18 in occasione dei 150 dalla nascita della banda musicale “Città di Acri”.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1556  
Notte Bianca. Il programma
Sabato 17 agosto è in programma la Notte Bianca. Tanti gli eventi che prenderanno il via alle 20 e termineranno alle prime luci dell'alba.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1295  
Ecodistretto e referendum. Feraudo antesignano
Anche in questo scorcio del mese di agosto, la questione Ecodistretto, sollevata per prima da Acri in Rete, continua a tenere banco. Dopo aver contattato l’ing. Martino, della Martino Associati, la ...
Leggi tutto