NEWS Letto 5513  |    Stampa articolo

Acque in deroga, ecco cosa significa

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
L’ordinanza n° 82 dell’11 agosto scorso, a firma del Presidente della Giunta regionale, Oliverio, e ripresa dal sindaco Capalbo, sta ponendo una serie di interrogativi e creando preoccupazione tra la popolazione.
L’atto interessa sei comuni, Acri, San Giorgio, San Demetrio, Vaccarizzo, San Cosmo e Santa Sofia e si rifa al Decreto legislativo n° 31 del 2001 sulla qualità delle acque destinate al consumo umano.
In questo periodo l’acqua scarseggia e, quindi, si è dovuto provvedere alle cosiddette Acque in deroga contenenti i fluoruri.
Tutto consentito dalla Legge, però, per quei Comuni, come il nostro, interessati dal degrado di risorse idriche. In questi casi, infatti, è concessa la possibilità di accordare deroghe ai valori prescritti purchè non comportino potenziale rischio per la salute umana e nel caso in cui (come il Comune di Acri) l’approvvigionamento non può essere assicurato con altri mezzi.
La deroga è fissata in un mese, quindi fino al 11 settembre, ed è successiva ad una comunicazione della Sorical con la quale la Società comunicava l’impossibilità, da parte degli impianti, di mantenere la portata di acqua necessaria. L’ordinanza è stata emanata dopo aver sentito il parere del Ministero della salute. Si autorizza, quindi, l’erogazione dell’acqua con una concentrazione di fluoro sino a 2,5 mg/l (il limite è di 1,5 mg/l) soglia entro la quale non dovrebbero esserci rischi per la salute pubblica.
Per precauzione, però, l’Ordinanza consiglia il non consumo dell’acqua a soggetti a rischio, inclusi i bambini con meno di tre anni, gli anziani over 65 e le imprese alimentari.
Per il nostro Comune le zone interessaate sono quelle servite dall’acquedotto Trionto e situate a nord del centro abitato (CLICCA QUI per scaricare l’Ordinanza).

PUBBLICATO 16/08/2017

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 4711  
Non ce l’ha fatta l’uomo ustionatosi
Mario T., l’uomo di 52 anni, celibe, che nella giornata di lunedì era rimasto vittima di gravi ustioni, mentre era intento ad accendere il caminetto, è deceduto stamattina al Centro grandi ustionati ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 862  
Funghi e dispersi
Funghi e dispersi, un binomio, purtroppo, frequente. Le cronache di questi giorni ci raccontano di numerosi...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 939  
Il Municipio rilancia i prodotti del territorio
Le attività produttive di Acri tornano ad essere protagoniste a Pisa. In occasione infatti della 15esima Festa della Cultura Calabrese, dopo oltre un decennio di assenza, quest’anno grazie all’inte ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1007  
Ecodistretti e discariche. Ecco dove saranno realizzati
Nei nostri tanti precedenti articoli lo avevamo scritto più volte; che il 16 settembre sarebbe stata una giornata importante per i rifiuti della provincia di Cosenza.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1186  
Polizia Municipale. Dovranno espletarsi i concorsi
La procedura di mobilità, avviata dal Comune nello scorso mese di giugno, non è andata a buon fine, pertanto si dovranno espletare i concorsi per i tre posti di istruttore di vigilanza all’interno d ...
Leggi tutto