NEWS Letto 2654  |    Stampa articolo

Consiglio comunale. Fusaro, "nessuna violazione delle norme ne’ mancanza di rispetto nei confronti della minoranza"

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Nessuna violazione delle norme, né mancanza di rispetto verso le forze di minoranza.” Il presidente del consiglio comunale, Mario Fusaro, interviene all’indomani della nota della Prefettura riguardo la mancata convocazione dell’assise per come richiesto dai sei consiglieri di opposizione. Fusaro ripercorre le tappe e dice; “a fine settembre ho ricevuto la richiesta, da parte dei consiglieri di minoranza, di convocazione del consiglio comunale per discutere di trasporto scolastico e sicurezza delle scuole, considerato che stavamo organizzando gli eventi in onore di Sant’Angelo, ho deciso di soprassedere convinto che l’opposizione avrebbe compreso.
Si trattava di rinviare la seduta di qualche settimana tanto che ho convocato il consiglio comunale per il prossimo 16 novembre alle 15.
Ritengo, quindi, che l’essersi rivolti alla Prefettura sia stato un atto di forza, pretestuoso ed inopportuno da parte dell’opposizione con la quale i rapporti sono ottimi e mi auguro lo saranno anche in futuro.
Auspico, difatti, un lavoro sinergico e fattivo tra maggioranza e minoranza, in un momento difficilissimo per il Comune, soprattutto dal punto di vista economico, in questi casi è importante unire tutte le forze, dialogare e cercare di trovare tutti assieme delle soluzioni pur rispettando il ruolo che ognuno di noi ricopre e per il quale gli elettori ci hanno demandato.
La Prefettura ha solo chiesto le motivazioni per le quali non ho convocato la seduta del consiglio comunale nei termini previsti, ovvero 20 giorni, e ho fornito le spiegazioni dovute convinto di non aver commesso nessun abuso né tantomeno violato le norme in materia
.”
Tra i punti all’ordine del giorno nel prossimo consiglio comunale del 16 novembre, anche l’individuazione di un’area per la realizzazione del supercarcere,l’approvazione della variazione di bilancio e la proposta di dare la cittadinanza onoraria all’acrese Joseph Luzzi.


PUBBLICATO 04/11/2017

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS   |  LETTO 1636  
Ospedale. Martedì la diretta del Tg Ten
Il Tg Ten, (visibile sul canale 10 del digitale terrestre) diretto da Attilio Sabato, si occuperà dell’ospedale Beato Angelo. Lo farà martedì prossimo, 22, con una diretta
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 4531  
Politica. Alla Leopolda c’è anche il Comitato Acri ritorno al futuro
La kermesse sta riscontrando un grande successo. Italia Viva c’è e, a quanto pare, attira l’attenzione....
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 2622  
Ambiente. Sila. Ecco il foliage
Quanti, come noi, in questo periodo si stanno recando nella vicina Sila Grande...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3836  
Polizia Municipale. Ecco il concorso
Occupati i due posti riservati all’ufficio tecnico (urbanistica e lavori pubblici, tramite mobilità), ora tocca alla Polizia Municipale. Il Comune ha dato il via libera al concorso per soli esami pe ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 678  
Mostra micologica… ma senza liofilizzatore
Per sabato 26 e domenica 27, è prevista la Mostra micologica e botanica a cura dell’associazione micologica Bresadola. Si tratta della venticinquesima edizione
Leggi tutto