NEWS Letto 5282  |    Stampa articolo

Ospedale. Dopo sette anni, oltre duemila giorni, installata la risonanza magnetica

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Se ne parlava da sette anni, dal 2010, quindi da oltre duemila giorni. Ieri, finalmente, il primo step. All’interno dell’ospedale Beato Angelo, è stata installata la risonanza magnetica.
Uno strumento diagnostico utile non solo per il presidio ma per l’intero territorio. Si tratta di un primo passo, perché ora occorre metterla in funzione e reperire medici e tecnici che sappiano farla funzionare.
Il sindaco, Pino Capalbo, esprime soddisfazione; “come amministrazione comunale, monitoriamo quanto previsto dall’atto aziendale dello scorso settembre che prevede il potenziamento dell’ospedale.”
Secondo il nuovo Atto aziendale, il Beato Angelo è collocato tra i presidi di area disagiata, insieme a quelli di Trebisacce e San Giovanni in Fiore, sarà organico allo Spoke Rossano-Corigliano, potrà contare su medicina generale, lungo degenza, chirurgia generale ridotta per urgenze di bassa e media complessità, anestesia, oculistica, day hospital, day surgery emodialisi, farmacia, direzione sanitaria con responsabile dipendente dallo Spoke di riferimento, radiologia e laboratorio analisi, pronto soccorso di primo intervento, 118.
Il Commissario Scura ha firmato il decreto lo scorso 13 settembre e da quel giorno il direttore generale Asp, Mauro, ha sessanta giorni (quindi, scaduti lo scorso 13 novembre) per rendere operativo l’atto.
Si è in attesa, quindi, della nomina del primario per medicina generale e degli altri servizi previsti dal documento.
Nel frattempo la comunità può salutare con soddisfazione l’arrivo di questa importante apparecchiatura.

PUBBLICATO 15/11/2017

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 566  
Rifiuti. Nominato il Commissario che dovrà individuare il sito dell’ecodistretto
Acri in rete, la testata che per prima ha scritto dell’ecodistretto, continua a seguire con attenzione la questione rifiuti. Il dipartimento Ambiente della Regione ha nominato Ida Cozza, 49 anni, Co ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 316  
Ritorna la luce del Classico
Secondo appuntamento con “La luce del Classico”, la manifestazione che si tiene all’interno del liceo classico nelle ore pomeridiane ed organizzata da studenti ed alunni. L’evento “Smartphonizzazi ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2328  
Carabinieri, presto il trasferimento in altra sede
A molti di noi mancherà. Si tratta della caserma dei carabinieri sita in via delle Filande, ovvero in un luogo centrale dove, in auto o a piedi, ci si passa con facilità e spesso. E non può essere a ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1067  
Nasce Julia in rete
Ci sono tanti e buoni motivi per annunciare con soddisfazione la nascita di Julia in rete. Intanto perché lo facciamo da ex liceali dello Julia, poi perché il magazine, di questo
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1130  
Cittadinanza onoraria ad Arminio. Ecco le motivazioni
Dopo aver pubblicato, in anteprima, la notizia, ci siamo attivati per conoscere le motivazioni che hanno spinto l’amministrazione comunale (dopo aver ascoltato il parere di tutti i consiglieri comun ...
Leggi tutto