NEWS Letto 5308  |    Stampa articolo

Ospedale. Dopo sette anni, oltre duemila giorni, installata la risonanza magnetica

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Se ne parlava da sette anni, dal 2010, quindi da oltre duemila giorni. Ieri, finalmente, il primo step. All’interno dell’ospedale Beato Angelo, è stata installata la risonanza magnetica.
Uno strumento diagnostico utile non solo per il presidio ma per l’intero territorio. Si tratta di un primo passo, perché ora occorre metterla in funzione e reperire medici e tecnici che sappiano farla funzionare.
Il sindaco, Pino Capalbo, esprime soddisfazione; “come amministrazione comunale, monitoriamo quanto previsto dall’atto aziendale dello scorso settembre che prevede il potenziamento dell’ospedale.”
Secondo il nuovo Atto aziendale, il Beato Angelo è collocato tra i presidi di area disagiata, insieme a quelli di Trebisacce e San Giovanni in Fiore, sarà organico allo Spoke Rossano-Corigliano, potrà contare su medicina generale, lungo degenza, chirurgia generale ridotta per urgenze di bassa e media complessità, anestesia, oculistica, day hospital, day surgery emodialisi, farmacia, direzione sanitaria con responsabile dipendente dallo Spoke di riferimento, radiologia e laboratorio analisi, pronto soccorso di primo intervento, 118.
Il Commissario Scura ha firmato il decreto lo scorso 13 settembre e da quel giorno il direttore generale Asp, Mauro, ha sessanta giorni (quindi, scaduti lo scorso 13 novembre) per rendere operativo l’atto.
Si è in attesa, quindi, della nomina del primario per medicina generale e degli altri servizi previsti dal documento.
Nel frattempo la comunità può salutare con soddisfazione l’arrivo di questa importante apparecchiatura.

PUBBLICATO 15/11/2017

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 947  
Associazioni. Nasce la Consulta
Un organo necessario ed utile per mettere ordine e dare regole; la Consulta delle Associazioni....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1517  
Sosta selvaggia. Ignoranza e noncuranza
Sosta selvaggia tra noncuranza e ignoranza. Viviamo in una città civile? Siamo disciplinati? Rispettiamo le regole? A quanto pare no. Siamo così indisciplinati da indurre la comandante della Polizia ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1351  
Ospedale. Ecco cosa manca
Personale, personale, personale. La richiesta è unanime. Da amministratori e addetti ai lavori....
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 2563  
Dora Capalbo vince in Sardegna
Gli acresi continuano a farsi apprezzare in tutti i settori. Sta diventando, oramai, una felice scoperta quotidiana. Oggi tocca alla poesia ed a Dora Dora Capalbo che ha vinto in Sardegna il "Premi ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1171  
Pizzerie. Vadolì nel Gambero Rosso 2020
Ancora un riconoscimento per la ristorazione acrese ed in particolare per la pizza, questa volta quella rotonda e cotta nel forno a legna. Ritorno alla terra, management dell’identità e valorizzazio ...
Leggi tutto