NEWS Letto 5735  |    Stampa articolo

Polo Sud, Pellegrino consegna il gagliardetto del comune

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
In occasione della sua quinta missione consecutiva, nell’ambito della 33° spedizione italiana in Antartide del Pnra (Programma Nazionale delle Ricerche in Antartide) l’ing. Francesco Pellegrino ha voluto donare al capo spedizione, Alberto Della Rovere, il gagliardetto del Comune di Acri consegnatogli prima della partenza dal sindaco Pino Capalbo.
Il gagliardetto verrà conservato nella base scientifica italiana “Zucchelli” a Baia Terra Nova in Antartide, nella quale, da oltre 30 anni, vengono svolte attività scientifiche di notevole rilievo internazionale, in diversi ambiti scientifici quali cambiamenti climatici, sismologia, glaciologia, biologia marina.
E’ consuetudine, dice Pellegrino, che il personale tecnico, scientifico e militare in missione in Antartide doni alla Stazione il gagliardetto del Comune di residenza o quello dell’organizzazione militare di appartenenza.”
Da segnalare, inoltre, che su iniziativa dell’assessorato alla cultura ed istruzione, alcune scuole hanno aderito e stanno aderendo, al progetto Ausda (Adotta una scuola dell’Antartide), al fine di far scoprire ed approfondire le attività di ricerca che si svolgono al Polo Sud anche mediante dei collegamenti in diretta con le basi antartiche.
Contattato via skype, Pellegrino ci ha spiegato i dettagli della quinta missione, “dopo un volo con C130 della US Air Force americano di oltre 8 ore dalla Nuova Zelanda, i primi 17 partecipanti alla missione sono arrivati alla stazione antartica statunitense di McMurdo, da qui hanno raggiunto la base italiana sul promontorio di Baia Terra Nova, le prime attività hanno previsto il ripristino della base rimasta chiusa durante il lungo inverno australe e l’avviamento degli impianti tecnologici.
La base rimarrà aperta fino a metà febbraio e ospiterà ricercatori da tutto il mondo.”

Il sindaco e l’Amministrazione Comunale si congratulano con l’Ing. Francesco Pellegrino per gli importanti risultati raggiunti fin’ora in ambito tecnico-scientifico ed esprimono vivo compiacimento per il lavoro che sta svolgendo in una delle zona più impervie del globo terrestre, portando in alto il nome della nostra città.

PUBBLICATO 24/11/2017

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 1103  
Ufficio del lavoro. Da oggi riaperto
Da oggi, mercoledì 11, riapre l’ufficio del lavoro sito all’interno della sede dell’ex comunità montana. Per il momento sarà aperto solo il mercoledì dalle 9 alle 12,30 ma dalla regione hanno preso ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1313  
Scuola. Ecco i tre nuovi indirizzi scolastici
Nuovi indirizzi scolastici e nuove opportunità. Dal 7 al 30 gennaio, genitori e studenti....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 882  
Rifiuti. Nominato il Commissario che dovrà individuare il sito dell’ecodistretto
Acri in rete, la testata che per prima ha scritto dell’ecodistretto, continua a seguire con attenzione la questione rifiuti. Il dipartimento Ambiente della Regione ha nominato Ida Cozza, 49 anni, Co ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 427  
Ritorna la luce del Classico
Secondo appuntamento con “La luce del Classico”, la manifestazione che si tiene all’interno del liceo classico nelle ore pomeridiane ed organizzata da studenti ed alunni. L’evento “Smartphonizzazi ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2386  
Carabinieri, presto il trasferimento in altra sede
A molti di noi mancherà. Si tratta della caserma dei carabinieri sita in via delle Filande, ovvero in un luogo centrale dove, in auto o a piedi, ci si passa con facilità e spesso. E non può essere a ...
Leggi tutto