NEWS Letto 3120  |    Stampa articolo

Joseph Luzzi e' cittadino onorario di Acri

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Da sabato  Joseph Luzzi è un cittadino onorario della città di Acri. Sabato mattina il Consiglio Comunale, al completo, si è riunito per conferirgli la cittadinanza onoraria.
Nel corso dell’Assise hanno preso la parola tutti i consiglieri che hanno sottolineato, con orgoglio e soddisfazione, le ottime gesta di Luzzi i cui genitori sono  originari di Acri.
Per essere riuscito, con le sue opere, a tenere vivo il filo che lo lega da sempre alle sue radici, onorando il nome della nostra città e della nostra storia con pubblicazioni tanto appassionate quanto ricche di eccellenti invenzioni letterarie”, questa, in sintesi, la motivazione della cittadinanza onoraria.
Luzzi, emozionato, si è detto “onorato e privilegiato per questa attestazione, avvenuta proprio nel giorno del 96esimo compleanno di mia madre, dedico questo riconoscimento ai miei genitori che molti anni fa hanno deciso di lasciare la Calabria per nuove opportunità e se oggi io ho la fortuna di poter scrivere e insegnare, lo devo a loro, la Calabria è una terra fertile e ricca di risorse umane tanto che sono molti i calabresi che si sono affermati in tutto il mondo.”
Si è trattata dell’ultima tappa di un iter partito qualche anno fa grazie all’interesse ed all’impegno di Salvatore Ferraro, vice sindaco ed assessore alla cultura nella giunta Tenuta (2013-2016).
La famiglia di Luzzi abitava nella contrada Cantari, al di là del Mucone, poi, come molti altri acresi e calabresi, decide di trasferirsi oltre Oceano. 
Giuseppe (Joseph) è l’ultimo di quattro figli, nasce in America, qui studia e si afferma. Consegue un dottorato alla Yale University e insegna al Bard College, nello Stato di New York. Joseph scrive anche.
Il suo “My Two Italies”, le mie due Italie, del 2014, è cosi interessante che cattura l’attenzione del New York Times Book Review
Ha all’attivo anche “Il romanticismo italiano e l'Europa”, vincitore del Premio Scaglione per gli studi di italianistica, e “A Cinema of Poetry: Aesthetics of the Italian Art Film.”
I suoi saggi e le sue recensioni sono apparsi su The New York Times, Los Angeles Times, Bookforum e The Times Literary Supplement
Inoltre, Dante Alighieri è, da oltre vent'anni, al centro della sua attività accademica. Nel 2015 pubblica Oltre la selva oscura, tradotto in diverse lingue, che gli fece ottenere numerosi riconoscimenti e premi. Oltre agli impegni accademici, Luzzi tiene conferenze su letteratura, arte e cinema in tutto il mondo.
E’ stato premiato anche all’interno della decima edizione del Premio letterario Padula nella sezione Persone di Calabria.
L’ultima cittadinanza onoraria risale al 2011 quando l’Amministrazione Trematerra, la conferì a James Luigi Ferraro, avvocato, noto anche per le sue battaglie umanitarie, che donò al Comune 100mila dollari che servirono alla ristrutturazione della casa cappella di Sant’Angelo, sita  in via Casalicchio.
Prima cnora era toccato a Benito Mussolino ed a Carlo Muscetta.

PUBBLICATO 02/12/2017

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 942  
Associazioni. Nasce la Consulta
Un organo necessario ed utile per mettere ordine e dare regole; la Consulta delle Associazioni....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1512  
Sosta selvaggia. Ignoranza e noncuranza
Sosta selvaggia tra noncuranza e ignoranza. Viviamo in una città civile? Siamo disciplinati? Rispettiamo le regole? A quanto pare no. Siamo così indisciplinati da indurre la comandante della Polizia ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1346  
Ospedale. Ecco cosa manca
Personale, personale, personale. La richiesta è unanime. Da amministratori e addetti ai lavori....
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 2559  
Dora Capalbo vince in Sardegna
Gli acresi continuano a farsi apprezzare in tutti i settori. Sta diventando, oramai, una felice scoperta quotidiana. Oggi tocca alla poesia ed a Dora Dora Capalbo che ha vinto in Sardegna il "Premi ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1167  
Pizzerie. Vadolì nel Gambero Rosso 2020
Ancora un riconoscimento per la ristorazione acrese ed in particolare per la pizza, questa volta quella rotonda e cotta nel forno a legna. Ritorno alla terra, management dell’identità e valorizzazio ...
Leggi tutto