NEWS Letto 5791  |    Stampa articolo

Microcriminalita'. Riprendono i furti nelle abitazioni

Redazione
Foto © Acri In Rete
Il periodo di quiete sembra essere terminato. La microcriminalità è tornata ad impossessarsi del territorio, la tregua è finita ed i ladri di appartamento ritornano a colpire ed a fare paura.
Numerosi i colpi messi a segno da uno o più individui, sia nel centro che in periferia.
Di loro non si sa nulla, se siano o meno italiani, in quanti e come agiscono. Si sa soltanto che, vista la tecnica messa in atto, pedinano e studiano le abitudini dei malcapitati.
Nelle ultime occasioni, difatti, gli occupanti delle abitazioni prese di mira dai ladri, si trovavano fuori per lavoro, per diletto o per effettuare commissioni.
Al ritorno la brutta sorpresa; casa sotto sopra e saccheggiata.
Di tutto. Soldi, gioielli, biancheria, utensili vari, strumenti tecnologici
.
I balordi non hanno paura, colpiscono sia case isolate che appartamenti, in qualsiasi ora, non curanti di probabili dispositivi di allarme e della luce naturale.
Ora i cittadini hanno paura a lasciare le proprie case incustodite.
I furti sono regolarmente denunciati presso la locale stazione dei carabinieri che, al momento, non possono fare altro che registrare la recrudescenza del fenomeno che, è bene dirlo, interessa uno dei territori più vasti della regione e, quindi, di non facile controllo.
Negli anni scorsi il territorio ha fatto registrare numerosi furti, con bottini corposi, sia in abitazioni, anche nelle contrade, che a danno di esercizi commerciali.
Quasi tutti impuniti. A tal riguardo i militari invitano i cittadini a collaborare ed a segnalare ogni minimo sospetto.
Nel frattempo, che si facciano i turni a casa, soprattutto nei prossimi giorni di festa.  

PUBBLICATO 17/12/2017

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 575  
Rifiuti. Nominato il Commissario che dovrà individuare il sito dell’ecodistretto
Acri in rete, la testata che per prima ha scritto dell’ecodistretto, continua a seguire con attenzione la questione rifiuti. Il dipartimento Ambiente della Regione ha nominato Ida Cozza, 49 anni, Co ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 318  
Ritorna la luce del Classico
Secondo appuntamento con “La luce del Classico”, la manifestazione che si tiene all’interno del liceo classico nelle ore pomeridiane ed organizzata da studenti ed alunni. L’evento “Smartphonizzazi ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2328  
Carabinieri, presto il trasferimento in altra sede
A molti di noi mancherà. Si tratta della caserma dei carabinieri sita in via delle Filande, ovvero in un luogo centrale dove, in auto o a piedi, ci si passa con facilità e spesso. E non può essere a ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1068  
Nasce Julia in rete
Ci sono tanti e buoni motivi per annunciare con soddisfazione la nascita di Julia in rete. Intanto perché lo facciamo da ex liceali dello Julia, poi perché il magazine, di questo
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1130  
Cittadinanza onoraria ad Arminio. Ecco le motivazioni
Dopo aver pubblicato, in anteprima, la notizia, ci siamo attivati per conoscere le motivazioni che hanno spinto l’amministrazione comunale (dopo aver ascoltato il parere di tutti i consiglieri comun ...
Leggi tutto