NEWS Letto 5795  |    Stampa articolo

Microcriminalita'. Riprendono i furti nelle abitazioni

Redazione
Foto © Acri In Rete
Il periodo di quiete sembra essere terminato. La microcriminalità è tornata ad impossessarsi del territorio, la tregua è finita ed i ladri di appartamento ritornano a colpire ed a fare paura.
Numerosi i colpi messi a segno da uno o più individui, sia nel centro che in periferia.
Di loro non si sa nulla, se siano o meno italiani, in quanti e come agiscono. Si sa soltanto che, vista la tecnica messa in atto, pedinano e studiano le abitudini dei malcapitati.
Nelle ultime occasioni, difatti, gli occupanti delle abitazioni prese di mira dai ladri, si trovavano fuori per lavoro, per diletto o per effettuare commissioni.
Al ritorno la brutta sorpresa; casa sotto sopra e saccheggiata.
Di tutto. Soldi, gioielli, biancheria, utensili vari, strumenti tecnologici
.
I balordi non hanno paura, colpiscono sia case isolate che appartamenti, in qualsiasi ora, non curanti di probabili dispositivi di allarme e della luce naturale.
Ora i cittadini hanno paura a lasciare le proprie case incustodite.
I furti sono regolarmente denunciati presso la locale stazione dei carabinieri che, al momento, non possono fare altro che registrare la recrudescenza del fenomeno che, è bene dirlo, interessa uno dei territori più vasti della regione e, quindi, di non facile controllo.
Negli anni scorsi il territorio ha fatto registrare numerosi furti, con bottini corposi, sia in abitazioni, anche nelle contrade, che a danno di esercizi commerciali.
Quasi tutti impuniti. A tal riguardo i militari invitano i cittadini a collaborare ed a segnalare ogni minimo sospetto.
Nel frattempo, che si facciano i turni a casa, soprattutto nei prossimi giorni di festa.  

PUBBLICATO 17/12/2017

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 1483  
Sosta selvaggia. Ignoranza e noncuranza
Sosta selvaggia tra noncuranza e ignoranza. Viviamo in una città civile? Siamo disciplinati? Rispettiamo le regole? A quanto pare no. Siamo così indisciplinati da indurre la comandante della Polizia ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1317  
Ospedale. Ecco cosa manca
Personale, personale, personale. La richiesta è unanime. Da amministratori e addetti ai lavori....
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 2531  
Dora Capalbo vince in Sardegna
Gli acresi continuano a farsi apprezzare in tutti i settori. Sta diventando, oramai, una felice scoperta quotidiana. Oggi tocca alla poesia ed a Dora Dora Capalbo che ha vinto in Sardegna il "Premi ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1128  
Pizzerie. Vadolì nel Gambero Rosso 2020
Ancora un riconoscimento per la ristorazione acrese ed in particolare per la pizza, questa volta quella rotonda e cotta nel forno a legna. Ritorno alla terra, management dell’identità e valorizzazio ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1014  
Agroalimentare. Le nuove opportunità del Psr
Nei giorni scorsi, presso la sala convegni del ristorante La vecchia noce, si è tenuto un convegno-dibattito sulle nuove opportunità...
Leggi tutto