NEWS Letto 11054  |    Stampa articolo

Fenomeni mediatici. Angelo Cofone Frosparo. Disco e speciale TG1

Redazione
Foto © Acri In Rete
Sono trascorsi sei mesi e continua ad attirare l’attenzione dei media nazionali. Questa volta ad occuparsi di Angelo Cofone, soprannominato Frosparo, sarà addirittura Speciale Tg1, il noto e longevo rotocalco della Rete ammiraglia.
Nei giorni scorsi, Barbara Carfagna, una delle giornaliste che fanno parte della redazione, si è recata ad Acri ed ha incontrato Cofone.
I contenuti dell’intervista andranno in onda all’interno di Speciale Tg1, su Raiuno, attorno alla mezzanotte, probabilmente domenica 7 gennaio.
In passato si sono occupati di lui anche Repubblica, Corsera, Il sole 24 ore, Dagospia.com, Il Fattoquotidiano.it, Rds, Rairadiodue e Rtl.  
Il suo comizio, in località Serricella nel giugno scorso, in occasione delle elezioni comunali, è diventato virale.  Sono bastate alcune citazioni in dialetto acrese e numerose simpatiche interruzioni, per provocare un boom mediatico di enormi proporzioni. Quattro minuti esilaranti che iniziano con “se faccio qualche sbaglio non vi mettete a ridere”.
L’aspirante consigliere comunale, candidato nella lista Democrazia Cristiana, di cui è commissario locale, a sostegno di Anna Vigliaturo, ottenne 138 voti, risultando essere il secondo dei non eletti, a cinque voti dal seggio in consiglio. Il suo comizio spopola e trionfa subito sulla rete. Frosparo inciampa sulle parole, si emoziona, si confonde, legge il breve discorso con tante esitazioni, interrompendosi continuamente, si scusa e sorride, usa parole semplici.
Chi lo ascolta, applaude e lo incoraggia. Cofone fa l’autotrasportatore, affabile, generoso, eclettico, capelli lunghi, pizzetto ed occhiali da sole (che quando non servono li poggia sulla fronte), giacca o gilet, pantaloni stretti e, spesso, stivaletti a punta. Da quel giorno è diventato un mito e la sua presenza fisica è richiesta da molti locali di intrattenimento, regionali e non.
Da poco, inoltre, è uscito anche un disco singolo, “100% puro”.
Si tratta di una traccia rap-dance con frammenti del noto comizio che già sta sbancando sui più cliccati siti di musica, ad iniziare da Apple Music (clicca qui per scaricare il brano).
Lui, però, è rimasto lo stesso, umile, modesto, cordiale.

PUBBLICATO 21/12/2017

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 1254  
Scuola. Ecco i tre nuovi indirizzi scolastici
Nuovi indirizzi scolastici e nuove opportunità. Dal 7 al 30 gennaio, genitori e studenti....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 834  
Rifiuti. Nominato il Commissario che dovrà individuare il sito dell’ecodistretto
Acri in rete, la testata che per prima ha scritto dell’ecodistretto, continua a seguire con attenzione la questione rifiuti. Il dipartimento Ambiente della Regione ha nominato Ida Cozza, 49 anni, Co ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 403  
Ritorna la luce del Classico
Secondo appuntamento con “La luce del Classico”, la manifestazione che si tiene all’interno del liceo classico nelle ore pomeridiane ed organizzata da studenti ed alunni. L’evento “Smartphonizzazi ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2366  
Carabinieri, presto il trasferimento in altra sede
A molti di noi mancherà. Si tratta della caserma dei carabinieri sita in via delle Filande, ovvero in un luogo centrale dove, in auto o a piedi, ci si passa con facilità e spesso. E non può essere a ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1131  
Nasce Julia in rete
Ci sono tanti e buoni motivi per annunciare con soddisfazione la nascita di Julia in rete. Intanto perché lo facciamo da ex liceali dello Julia, poi perché il magazine, di questo
Leggi tutto