NEWS Letto 2336  |    Stampa articolo

Crisi idrica. Dalla regione fondi per le condotte e gli impianti

Redazione
Foto © Acri In Rete
Siccità, impianti insufficienti, condutture obsolete, allacci ed irrigazione abusivi.
Un mix micidiale che, in questi ultimi anni, sta creando enormi disagi ai cittadini di alcune aree e molti problemi ai Comuni.
E’ risaputo che gran parte delle condotte delle rete idriche risalgono agli anni ‘60/’70 e, quindi, sono oramai vetuste.
Da alcuni anni anche Acri soffre il problema della carenza di acqua al punto tale che il Comune è costretto a chiudere i serbatoi nella tarda serata per poi riaprirli all’alba. Il tutto per garantire l’arrivo del prezioso liquido nella case degli acresi.
Dalla regione arrivano ottime notizie, anzi arrivano un bel po’ di fondi, 35 milioni, da destinare alla manutenzione ordinaria delle reti idriche di alcuni Comuni, tra cui anche Acri.
Si tratta di fondi Fsc 2014/2020 che fanno parte de “Il patto per il Sud” ideato dai Governi Renzi-Gentiloni.
Nel frattempo il Comune continua la sua vigilanza per quanto riguarda allacci e pozzi abusivi ed irrigazione di giardini e orti.
La primavera è alle porte e non si effettua una valida programmazione, i disagi saranno ancora più gravi rispetto a quelli già in essere.

PUBBLICATO 24/01/2018

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS   |  LETTO 250  
Giornata mondiale del rifugiato. Iniziativa di La casa di Abou
In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato la comunità alloggio per minori stranieri non accompagnati, promuove, presso la Torre Civica, alle 17,30 di giovedì 20 giugno, un’iniziat ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1019  
Centrale idroelettrica Mucone. Intitolata ad Adele Giannone?
Sarebbe, non solo una lodevole iniziativa, ma anche un atto dovuto verso una donna antesignana....
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1289  
Statale 660 e terreni privati. Necessaria la rimozione di vegetazione incolta e pericolosa
Chi, in questi giorni, percorre la statale 660, bivio Luzzi-bivio Longobucco, una quarantina di chilometri...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 970  
I fatti della settimana. Informazione ed interpretazione
Facciamo nostra, ma la cambiamo leggermente, una citazione di un noto artista; “siamo responsabili di quello che scriviamo non di quello che viene interpretato”....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 938  
Bocciodromo Serralonga. Incaricata la nuova ditta. Sarà la volta buona?
Ed ora ci si augura che, finalmente, dopo circa cinque anni i lavori possano terminare e la struttura, ovvero il bocciodromo...
Leggi tutto