NEWS Letto 4544  |    Stampa articolo

Sequestrata una pista abusiva a Luzzi. Denunciato un acrese

Redazione
Foto © Acri In Rete
Un uomo di origini acresi è stato denunciato dai carabinieri Forestale di San Pietro in Guarano per aver realizzato una pista abusiva nel comune di Luzzi.
La pista, 150 m di lunghezza per 3 m di larghezza, si trova in località “Fruscetto”, all'interno di un terreno sottoposto a vincolo idrogeologico forestale.
Nonostante tale vincolo, per la sua relizzazione è stato eseguito lo sbancamento di un terreno saldo boscato senza alcuna autorizzazione.
I Carabinieri Forestali hanno provveduto a denunciare il titolare della ditta per aver deturpato il paesaggio ed eseguito i lavori senza le necesarie autorizzazioni e posto sotto sequestro l'area interessata.

PUBBLICATO 09/03/2018

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS   |  LETTO 245  
Giornata mondiale del rifugiato. Iniziativa di La casa di Abou
In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato la comunità alloggio per minori stranieri non accompagnati, promuove, presso la Torre Civica, alle 17,30 di giovedì 20 giugno, un’iniziat ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1018  
Centrale idroelettrica Mucone. Intitolata ad Adele Giannone?
Sarebbe, non solo una lodevole iniziativa, ma anche un atto dovuto verso una donna antesignana....
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1286  
Statale 660 e terreni privati. Necessaria la rimozione di vegetazione incolta e pericolosa
Chi, in questi giorni, percorre la statale 660, bivio Luzzi-bivio Longobucco, una quarantina di chilometri...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 970  
I fatti della settimana. Informazione ed interpretazione
Facciamo nostra, ma la cambiamo leggermente, una citazione di un noto artista; “siamo responsabili di quello che scriviamo non di quello che viene interpretato”....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 938  
Bocciodromo Serralonga. Incaricata la nuova ditta. Sarà la volta buona?
Ed ora ci si augura che, finalmente, dopo circa cinque anni i lavori possano terminare e la struttura, ovvero il bocciodromo...
Leggi tutto