NEWS Letto 3094  |    Stampa articolo

Il Comune presenta due progetti per persone non vedenti

Redazione
Foto © Acri In Rete
Lo scorso mercoledì sono stati presentati, nel palazzo municipale, due progetti indirizzati a persone non vedenti, finanziati dall'amministrazione comunale – assessorato ai servizi sociali – e in collaborazione con Hello Music, istituto comprensivo Vincenzo Padula, e l’Unione Italiana dei Ciechi.
I progetti, per i quali Acri è il paese pilota nella provincia di Cosenza, sono stati finanziati con la legge 211/2013 per la non autosufficienza, i cui fondi sono rimasti fermi per anni e sbloccati dall'attuale amministrazione.
I progetti sono finalizzati a garantire l' autonomia dei soggetti non vedenti in due differenti ambiti.
Il primo dei due progetti è un corso di alfabetizzazione musicale con il codice braille la cui beneficiaria è Angela Sammarro, una ragazza non vedente che frequenta l'Istituto comprensivo “Vincenzo Padula”, seguita dai Maestri Mariacristina Zangari (docente di pianoforte presso l’Istituto stesso) e Davide Acciardi (esperto esterno accreditato dall’Unione Ciechi), e la scuola di musica “Hello Music” diretta dal Maestro Francesco Spezzano.
Il secondo progetto, il cui beneficiario è Giuseppe Capalbo, è un corso di orientamento (coadiuvato dall’istruttore di Orientamento a mobilità Giovanni Visalli Garufi) finalizzato a migliorare l'autonomia del non vedente nelle attività della vita quotidiana.
Erano presenti per l'occasione, oltre ai beneficiari dei progetti, i Maestri di musica, la dott.ssa Giusi Bartolotto, Responsabile provinciale dell’istruzione dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Cosenza, Agostino Marzellla, Responsabile provinciale e Regionale delle famiglie UICI di Cosenza, la dott.ssa Simona Sansosti, dirigente dell'Istituto Comprensivo “Vincenzo Padula” e la prof.ssa Giovanna Lo Giudice, docente di sostegno.
L'incontro si è concluso con un' esibizione pianistica e canora di Angela Sammarro, che ha mostrato i risultati finora raggiunti grazie al lavoro sinergico di tutti i docenti, delle Istituzioni e alla disponibilità del personale altamente qualificato dell’Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti.


PUBBLICATO 10/03/2018

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 1147  
Ospedale Paola. Importanti interventi al reparto di cardiologia diretto dall’acrese Manes
Ancora importanti interventi all’ospedale di Paola, reparto di cardiologia diretto dall’acrese Maria Teresa Manes....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 714  
Zanzara Tigre. Il nostro territorio non è immune
Le zanzare uccidono ogni anno circa 800mila persone. Un problema, spesso, sottovalutato dagli Enti. Per far luce sul fenomeno l’Anid (Associazione Nazionale delle Imprese di Disinfestazione) ha orga ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 852  
Acque minerali. Mercurio entro la norma
Una buona notizia anche per tutti quegli acresi che consumano acque minerali imbottigliate....
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 782  
Scuola e musica. L'orchestra dell'Ic Padula vince il Concorso 'Le Camenae'
Giornate intense ma ricche di soddisfazioni per i docenti ed i ragazzi dell’orchestra dell’Ic Padula. “Migliore orchestra in assoluto e menzione speciale per docenti e alunni per repertorio ed esecu ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 838  
Rifiuti. Il Comune adempiente con l'Arpacal
Sono complessivamente 162, pari al 40% su un totale di 404, i Comuni della Calabria...
Leggi tutto