NEWS Letto 1401  |    Stampa articolo

Musica. La Corale Polifonica Ars Suprema al raduno regionale dei cori

Redazione
Foto © Acri In Rete
Orgoglio e soddisfazione. La Corale Polifonica Ars Suprema, diretta dal M° Giuseppe Fusaro, è stata selezionata per rappresentare i cori della provincia di Cosenza al raduno dei cori regionali, tenutosi a Catanzaro il 15 dicembre ed organizzato dall’Associazione Aurorae del maestro Roberto Nadiani.
Sono stati selezionati cinque cori, uno per ogni provincia, e quello di Acri ha rappresentato la provincia di Cosenza.
Un vero e proprio vanto ed orgoglio per la nostra città.
La Corale nasce da un'idea dell’ Associazione Concertistica Italiana con sede ad Acri.
Un enorme successo quello della Corale, che per l' occasione si è esibita in due canti tratti dalla famosa Missa Solemnis in re minore, dedicata al Beato Francesco Maria Greco composta dal maestro Fusaro che dice; “non mi aspettavo di ricevere tale onore nel rappresentare la provincia di Cosenza, il lavoro paga e siamo tutti soddisfatti, ora pensiamo alla prossima composizione che è quasi pronta.”

PUBBLICATO 31/12/2018

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS   |  LETTO 740  
Ambiente. Fondi per l’efficientamento energetico
Il Comune di Acri risulta essere beneficiario di 130mila euro per l’efficientamento energetico...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1678  
Estate acrese. Ci sarà anche il Siluna Fest
Tra gli eventi di questa estate in programma sul territorio merita di essere menzionata la seconda edizione di Siluna Fest,...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 2995  
Estate acrese. Ritornano Notte Bianca e Notte Rosa
Comincia a prendere forma l’Estate acrese 2019. Il calendario dei vari eventi sarà pronto entro la fine di questo mese...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 546  
Scuola & libri. “Sono morto redattore” suscita curiosità ed interesse
Una raccolta di aneddoti realmente accaduti piuttosto che un libro. Forse è anche per questo motivo che il testo si legge di un fiato....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4320  
La morte di Marco. La sorella al Tgr: "lotteremo fino in fondo"
“Lotteremo fino in fondo per mio fratello e per gli altri, perché certe cose non accadano più"...
Leggi tutto