NEWS Letto 1796  |    Stampa articolo

Verso le Regionali. Occhiuto in città

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Non è dato ancora sapere se si vota a novembre, cioè a fine legislatura, febbraio o addirittura ottobre con le Politiche.
Comunque sia per le Regionali mancano pochi mesi ed a quanto pare la campagna elettorale è già iniziata.
Lo dimostrano le pubbliche prese di posizione ed i comunicati (in molti casi post sui social) dei diversi aspiranti Governatore; Dalila Nesci, per il Movimento Cinque Stelle, Mario Oliverio per una parte del Pd, Carlo Tansi a capo di liste civiche, Pietro Molinaro per la Lega e Mario Occhiuto in rappresentanza di Fi per l’intero o una parte del centro destra. La crisi di governo nazionale e le nuove alleanze stanno accelerando il percorso e i prossimi saranno giorni caldi.
Occhiuto, sindaco di Cosenza, già da qualche mese, a differenza degli altri, ha iniziato il suo tour partito ad aprile da Lamezia.
Nei giorni scorsi l’architetto è stato ad Acri, anzi a San Giacomo d’Acri dove, pare, si sia formato un Comitato a suo favore e sia stata aperta una sede. Molto partecipato l’incontro.
Al tavolo dei relatori, oltre all’ex sindaco di Cosenza, anche Natale Zanfini, padrone di casa, già consigliere provinciale.
In sala, come si evince dalla foto, esponenti di sinistra, di destra di centro, tra cui l’ex presidente del consiglio comunale di Acri, Cosimo Fabbricatore ma i nostri fidati ed affidabili informatori ci hanno riferito che al di fuori del locale molti erano i volti noti che, per ovvie ragioni, hanno preferito non partecipare attivamente e non farsi immortalare.
Ma Occhiuto, è risaputo, ha moltissimi sostenitori anche nel centro urbano e, quindi, non sono esclusi altri incontri.
Nel frattempo ricordiamo ai nostri numerosissimi lettori quanto accaduto alle Regionali del 2014. Il primo partito è risultato essere il Partito Democratico con 2400 voti pari al 25%, a seguire Udc 1200 (12%), Fi, 636 (6,5%), Cdl 517 (5,3%), M5S 397 (4%). Candidati a Presidente; Oliverio 6800 (68%), D’Ascola 1400 (14%), Ferro 1200 (12%).
Candidati a consigliere; Trematerra, 1042, Perri, 702, Vuono 671, Caruso 515, Lupinacci 482, Guccione 428, Aieta 425, Bevacqua 367, Graziano 264, Gentile 250, Sergio 249, Belsito, M5S 229.
In molti scommettono che gran parte dei suddetti candidati, ove mai dovessero candidarsi, nella prossima tornata elettorale non troveranno terreno fertile. Vedremo.

PUBBLICATO 09/08/2019

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 1209  
Turismo. Acri su Sky. Ecco il servizio
Martedì e mercoledì, è andato in onda, sui canali 875 e 879 di Sky, il servizio su Acri nell'ambito della trasmissione Piccola Grande Italia.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2101  
Uomo deceduto per le ustioni. Venerdì i funerali.
I funerali di Mario Toscano, il 52enne deceduto per le gravi ferite riportate a seguito di ustioni sul 90% del corpo, si terranno domani, venerdì, alle 16 nella basilica di Sant'Angelo.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 5109  
Non ce l’ha fatta l’uomo ustionatosi
Mario T., l’uomo di 52 anni, celibe, che nella giornata di lunedì era rimasto vittima di gravi ustioni, mentre era intento ad accendere il caminetto, è deceduto stamattina al Centro grandi ustionati ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 966  
Funghi e dispersi
Funghi e dispersi, un binomio, purtroppo, frequente. Le cronache di questi giorni ci raccontano di numerosi...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 992  
Il Municipio rilancia i prodotti del territorio
Le attività produttive di Acri tornano ad essere protagoniste a Pisa. In occasione infatti della 15esima Festa della Cultura Calabrese, dopo oltre un decennio di assenza, quest’anno grazie all’inte ...
Leggi tutto