NEWS Letto 1641  |    Stampa articolo

Sosta selvaggia. Ignoranza e noncuranza

Redazione
Foto © Acri In Rete
Sosta selvaggia tra noncuranza e ignoranza. Viviamo in una città civile? Siamo disciplinati? Rispettiamo le regole? A quanto pare no.
Siamo così indisciplinati da indurre la comandante della Polizia Municipale ad inviare una nota al dirigente scolastico di una scuola media ed al presidente del consiglio d’istituto riguardo la situazione che si verifica all’orario di uscita e di entrata.
La Polizia Municipale ha raccolto il malumore degli autisti di bus che denunciano l’impossibilità di parcheggiare nelle apposite zone e, quindi, il pericolo per l’incolumità dei ragazzi.
Oltre ad essere cronisti siamo anche genitori e possiamo confermare che quanto affermato dalle ditte di trasporto alunni, corrisponde al vero (siamo in possesso di foto che per ovvie ragioni non pubblichiamo).
Suvvia, ci facciamo redarguire anche per queste piccole e semplici cose?
Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ha provveduto a delimitare gli spazi per i bus con la segnaletica orizzontale ma, evidentemente, non è bastato. Possibile?
Sì, sebbene le segnalazioni abbastanza visibili (un giallo anti nebbia!!) automobilisti (genitori e familiari) parcheggiano nelle aree riservate anche per ore ed ore sicchè i bus sono costretti a fermarsi al centro della carreggiata intralciando il traffico e mettendo a rischio l’incolumità degli studenti.
Quindi, non solo si parcheggia male ma anche nelle zone riservate. Anche quelle per i disabili.
E’ così fastidioso, soprattutto in occasione di queste belle e calde giornate, lasciare l’auto a qualche centinaio di metri, dove sono presenti parcheggi, per giunta gratuiti, e farsi quattro passi?
Cosa succederà nelle giornate di pioggia?
Una ripassata al codice della strada non sarebbe male.
La segnalazione ci da l’occasione per far notare la sosta selvaggia effettuata nell’area pedonale di Corso Pertini e lungo strette vie, soprattutto laddove sono presenti attività commerciali (queste ultime, però, prima di insediarsi dovrebbero essere supportate da aree parcheggio).
La Polizia Municipale, con il numero esiguo di personale, fa quello che può ma basta avere buon senso e rispettare le regole per evitare disagi, caos e litigi.

PUBBLICATO 24/10/2019

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 725  
Finanziamenti per i centri storici. C’è anche Acri
La Regione Calabria, Dipartimento urbanistica e beni culturali, ha provveduto ad approvare...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1810  
Alimentazione. Ecco le Montanine, le patatine silane in sacchetto
Le Montanine. Una bella novità sul mercato italiano, le patatine fritte in sacchetto prodotte in Calabria, in Sila, a Camigliatello Silano grazie ad Antonio e Serena Paese, due giovani imprenditori ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 838  
La Notte dei Licei al classico Julia. E venerdì prossimo si replica allo scientifico
Non c’erano dubbi sulla riuscita dell’evento! La Notte Nazionale del Liceo Classico ha registrato un numero di visitatori oltre le aspettative. Genitori, bambini, studenti, cittadini hanno partecipa ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 902  
Verso le regionali. Nel consiglio comunale pescheranno in molti
Continua il nostro viaggio nelle elezioni regionali previste per il 26 gennaio....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1623  
Molecola contro l’osteoporosi, arriva il brevetto americano. Maria Grano gioisce
Finalmente il brevetto americano è stato concesso. E Maria Grano non nasconde la soddisfazione. La «sua» creatura, quella molecola Irisina che sconfigge l’osteoporosi, ha superato l’ultimo ostacolo ...
Leggi tutto