NEWS Letto 781  |    Stampa articolo

Giornata nazionale della colletta alimentare

Redazione
Foto © Acri In Rete
Sabato 30 Novembre si svolgerà in tutta Italia la giornata nazionale della colletta alimentare, organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare.
È questa un occasione per aiutare concretamente i poveri del nostro paese.
Più di 145.000 volontari in oltre 13.000 supermercati inviteranno la gente a donare alimenti non deperibili.
L’ obiettivo, della ventitreesima edizione di questa iniziativa, è quello di coinvolgere sempre più persone in questo gesto di generosità, così da incrementare il quantitativo di alimenti raccolti.
La giornata si prefigge, infatti, di sostenere le famiglie in difficoltà.
La colletta alimentare si svolgerà in tutti i supermercati della cittadina acrese e sarà sostenuta dalle parrocchie e dalle associazioni di volontariato presenti nel territorio.
Anche nel nostro paese sono molte le famiglie che riescono a stento ad arrivare a fine mese.
È questa una grande forma di solidarietà e di aiuto ai poveri e agli emarginati.
I prodotti ceduti verranno catalogati e controllati nel loro movimento fino alla destinazione finale, cioè fino alla consegna alle persone bisognose.
Sono questi passaggi necessari per evitare speculazioni dei prodotti, tutto ciò contribuisce a rendere trasparente e concreta la realizzazione dell’opera di solidarietà.
Di fronte a un bisogno fondamentale come quello del cibo, la risposta non può che essere immediata e concreta, è questo il presupposto da cui parte la colletta organizzata ogni anno nel mese di Novembre dal Banco Alimentare, che grazie a una giornata di collettiva generosità, immagazzina alimenti da distribuire ad enti ed associazioni, che accolgono persone bisognose.
L’iniziativa ha, dunque, lo scopo di integrare le provviste, sempre carenti rispetto alla crescente richiesta, destinate ai più poveri.
"Per noi il gesto della Colletta Alimentare - dichiara Giovanni Bruno, Presidente della Fondazione Banco Alimentare - ha innanzitutto una valenza educativa che dà senso all’azione sociale. "

PUBBLICATO 29/11/2019

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 738  
Coronavirus in Calabria. I dati di giovedì 2 aprile. 691 positivi, 41 decessi. Un piano di 150 milioni per imprese, artigiani, professionisti
Di seguito i dati divulgati dalla Regione. n Calabria ad oggi sono stati effettuati 9034 tamponi....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 534  
Coronavirus. Solidarietà alimentare. Criteri e modello di richiesta
Con delibera di giunta n°24 del 1 aprile, l’amministrazione Capalbo ha approvato lo schema di avviso ed il modello di domanda per aderire alla solidarietà alimentare all’indomani dell’ordinanza dell ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1172  
Coronavirus in Calabria. I dati di mercoledì 1 aprile. 8315 tamponi, 669 positivi (+10), 37 deceduti
Di seguito i dati divulgati dalla Regione. In Calabria ad oggi sono stati effettuati 8315 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 669 (+10 rispetto a ieri), quelle negative sono 7 ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1269  
Coronavirus in Calabria. I dati di martedì 31 marzo. 36 deceduti. Ecco l’ipotesi sul fermo dei contagi
Di seguito i dati divulgati dalla Regione. Sono stati effettuati 7661 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 659 (+12 rispetto a ieri), quelle negative sono 7002. Territorialment ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1189  
Coronavirus in Calabria. I numeri di lunedì 30 marzo. 647 positivi, 31 deceduti, 14 comuni chiusi
In Calabria ad oggi sono stati effettuati 7187 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 647 (+33 rispetto a ieri), quelle negative sono 6079.
Leggi tutto