NEWS Letto 997  |    Stampa articolo

Risonanza magnetica. Appello all’Asp

Redazione
Foto © Acri In Rete
Questa volta il destinatario del nostro scritto non è l’amministrazione comunale ma l’Asp a cui facciamo notare come la risonanza magnetica, inaugurata nell’aprile del 2018 alla presenza dei vertici Asp e del governatore Oliverio, è inutilizzabile dal mese di luglio scorso.
Una vergogna
.
Quanti dovessero avere bisogno di una prestazione, devono rivolgersi ad altre strutture pubbliche, con tempi di attesa biblici, o, come sta accadendo, a strutture private, naturalmente con aggravio di spesa per i pazienti.
Ci risulta che il Comune sta pensando di fare la voce grossa non solo con l’Asp ma anche con il commissario Cotticelli nel frattempo, però, il Beato Angelo, punto di riferimento per acresi e centri limitrofi, è privo di un importante servizio.
Non vogliamo fare illazioni, anche perché non abbiamo prove, ma non è escluso che dietro a questi continui guasti vi sia la volontà di favorire le strutture private che, lo dicono i numeri, sono in continua ascesa.
All’Asp chiediamo se sia giusto tutto questo, se è normale che un presidio di area disagiata, come il Beato Angelo, debba fare a meno della risonanza magnetica, se i cittadini, che pagano le tasse anche per il servizio sanitario, non possono usufruire dell’apparecchio.
E visto che ci siamo, chiediamo anche quando sarà espletato il concorso di primario di medicina e quando saranno nominati gli anestesisti per riattivare la chirurgia di urgenza.
Lo sappiamo, sono le solite domande, sono quelle che rivolgiamo (ingenuamente) da anni ma considerato, ed è grave quello che stiamo per scrivere, che tra qualche mese ci saranno le elezioni regionali e l’Asp è completamente politicizzata, è possibile che le stesse potrebbero avere una risposta anche se, difficilmente, questa volta, i circa 10mila elettori acresi crederanno alle solite promesse per il potenziamento dei servizi e per la realizzazione di infrastrutture.
Che lo sappiano anche i “politici” dell’Asp.

PUBBLICATO 16/12/2019

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 403  
Meteo gennaio. Sintesi climatica di Cosenza e dintorni
Grazie al Grazie al supporto dei colleghi (ingegneri e geologi) dell’Arpacal e di Meteo in Calabria, analizziamo una serie di dati (piogge, escursioni termiche e temperature) dello scorso mese di ge ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 745  
Operazione Arsenico, Melicchio (M5s) punta l'indice sugli amministratori bisignanesi
Nell'ottobre del 2018 il deputato pentastellato Alessandro Melicchio, aveva presentato una interrogazione al ministro per l'Ambiente Sergio Costa, in cui venivano segnalate le criticità del depurato ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 950  
Verso il referendum. Gli effetti sulla Calabria se vince il sì
Acri in rete è stata una delle prime testate giornalistiche on line a scriverne. Grazie anche all’ospitata del docente Unical ed analista politologo, Walter Nocito. Il referendum sul taglio dei parl ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 667  
Arminio 'guida turistica' del Ministro Provenzano
Manca oramai pochissimo. Tra qualche giorno il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano inizierà un lungo viaggio nelle aree interne del Mezzogiorno. Indovinate chi lo accompagnerà? Franco Arminio, ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1473  
Ospedale e centro fisioterapico. Ennesimo incontro tra Comune ed Asp. Ma i problemi restano
A seguito della richiesta del Sindaco, a mezzo pec ,di un incontro urgente, questa mattina negli Uffici dell’Asp si è tenuto un incontro Istituzionale tra il Commissario Prof.ss Saitta, il Sindaco e ...
Leggi tutto