NEWS Letto 4666  |    Stampa articolo

Post Partita , ad Acri scene di ordinaria follia

Redazione
Foto © Acri In Rete
Quello che ci tocca raccontare, non ha nulla a che fare con lo sport, e con una partita di pallone, ma episodi del genere sono da classificare come vera e propria guerriglia urbana. Che il derby tra l’Acri ed il Castrovillari, non sarebbe stata una normale partita di calcio, lo si poteva intuire già nei giorni precedenti all’incontro, l’astio tra le due tifoserie è noto ormai da tempo . Già alcune ore prima dell’incontro, la presenza di forze dell’ordine a presidio dello stadio comunale di Acri , confermava il rischio elevato, ma qualcosa è andato storto, ed alla fine a farne le spese sono state soprattutto le auto parcheggiare nel piazzale antistante lo stadio. I tifosi del Castrovillari, giunti ad Acri a bordo di due pullman scortati dai Carabinieri, fanno il loro ingresso nel settore ospite a pochi minuti dall’inizio della partita, accolti dai consueti sfottò dei tifosi avversari. La sfida tra le tifoserie sembra limitata solo a reciproci cori e consuete offese. L’episodio che accende ancora di più gli animi, si verifica nell’intervallo tra primo e secondo tempo, quando un tifoso castrovillarese riesce a scavalcare la recinzione che separa la tribuna dal terreno di gioco, viene fermato dal servizio d’ordine e da un calciatore del Castrovillari che lo invita a ritornare al proprio posto, tifoso che sembrerebbe già in via di identificazione grazie alle immagini delle telecamere in dotazione alle forze dell’ordine. Al termine della partita dopo uno scambio di oggetti e fumogeni tra una tribuna e l’altra, la sfida si sposta all’esterno. Si decide di far uscire dall’impianto prima i tifosi ospiti, con i locali che invece vengono invitati a restare all’interno. Ma fuori dallo stadio qualcosa va storto, e  dopo quasi mezzora dal termine della partita le due tifoserie vengono al contatto, a farne le spese soprattutto le auto parcheggiate, prese di mira dal lancio di pietre e oggetti vari, alcuni dei quali lanciati dal pullman che accompagnava i tifosi ospiti. Scene di ordinaria guerriglia, nel piazzale anche alcuni bambini e molte donne, ma la follia non conosce limiti. Si sparge anche la voce di due feriti, uno per parte, ma la notizia non trova conferma. In serata presso la locale stazione dei Carabinieri di Acri, si sono rivolti anche coloro i quali hanno subito danni alle loro autovetture. Nelle prossime ore attesi ulteriori risvolti, con le forze dell’ordine che stanno vagliando le immagini in loro possesso ed emaneranno un comunicato stampa.
In serata la società del Castrovillari ha diffuso un comunicato stampa:
L’A.s.d. Castrovillari a nome del presidente Agostini e di tutta la dirigenza comunica che domani mattina provvedera’ a presentare formale esposto alla Procura del Tribunale della Città del Pollino ed in Lega per denunciare e chiedere delucidazioni in merito alla gestione dell’ordine pubblico ed al vile attacco subito al termine della gara da parte dei supporter rossoneri. L’ A.S.d. Castrovillari esprime il proprio sdegno per quanto accaduto e nel contempo esprime solidarietà ai tifosi castrovillaresi.
Si attende ora la replica della società acrese.









Fonte Il Quotidiano del Sud

PUBBLICATO 29/02/2016

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 281  
Liceo Julia ed Aspa insieme contro la ludopatia
Il forte sodalizio tra Liceo Classico e Scientifico V. Julia e la società civile aggiunge un altro tassello al già grande mosaico basato su rispetto e collaborazione reciproca al servizio degli alun ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3352  
Coronavirus. Ondata di rientri di docenti e lavoratori dal nord
Era prevedibile. Nella giornata di ieri abbiamo contattato alcuni amici autisti di bus e ditte di trasporto su gomma che ci hanno confermato le indiscrezioni del giorno prima. A causa dell’espander ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 618  
I cocktail molecolari all’istituto alberghiero
L’Istituto alberghiero ha ospitato, nell’ambito di una serie di stage formativi, il barman Leonardo Beraldi di Mirto Crosia proprietario del Chocolat. Leonardo si è presentato agli alunni con profes ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 2701  
Gioielleria svaligiata. Emergono altri particolari. Ecco chi sono i colpevoli
Due uomini e una donna sono stati fermati dai carabinieri a Pelago, in provincia di Firenze, con l’accusa di essere gli autori della rapina avvenuta giovedì scorso ai danni della gioielleria Garofal ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1617  
Gioielleria saccheggiata. Ritrovata la merce ma ancora tanti aspetti da chiarire
E' stata rinvenuta nei pressi di Firenze la refurtiva della rapina all'ex gioielleria Garofalo. Il proprietario, Antonio Garofalo era stato vittima, lo scorso mercoledì, di un'aggressione, nei press ...
Leggi tutto