NEWS Letto 6281  |    Stampa articolo

Scrivo per te parole d’amore

IPSIA-ITI - Acri
Foto © Acri In Rete
Spesso i sogni diventano realtà e si realizzano soprattutto quando “l’idea di uno, è sentita da tutti”. Nasce così il progetto dell’IPSIA-ITI di Acri, “ Io scrivo parole d’amore per te”, realizzato dagli alunni dell’Istituto con il coinvolgimento delle scuole del territorio comunale. Il progetto crea le basi per il raggiungimento di un obiettivo ambizioso,  costruire una rete solidale tra le associazioni che si occupano di minori in situazioni di disagio. L’idea di fondo è nata dalla considerazione  che “  La solidarietà è un “atteggiamento” del cuore e della mente in cui ognuno di noi può essere implicato e coinvolto;la solidarietà, come la tela di un ragno, è un filo di seta”. Dunque, perché non realizzarla in concreto ?
Il progetto di cui i nostri alunni sono stati protagonisti si prefigge di realizzare, non solo negli intenti, una rete di mutuo scambio e  sostegno solidale fra le Associazioni  Raggio di sole, Susy sorriso di Dio, la Casa di Abou di Acri con quelle di realtà distanti geograficamente ma affini negli obiettivi come l’Associazione Lorenzo Risolo di Tricase (Le) e di Modena che si occupano dell’assistenza  alle famiglie dei bambini affetti da patologie gravi.  
A tal proposito, si è pensato che il modo migliore di tessere la trama della solidarietà non potesse essere una semplice raccolta fondi da destinare alle Associazioni ma, piuttosto, quello di proporre agli alunni di misurarsi con i propri sentimenti, le proprie emozioni nell’orizzonte dell’accoglienza, del rispetto, della collaborazione e della condivisione con l’altro.
Alla proposta di adesione al Concorso letterario “Scrivo per te parole d’amore”, hanno aderito con entusiasmo i bambini e i ragazzi dall’Istituto comprensivo “V. Padula” e dell’Istituto Comprensivo “ex II circolo” di Acri. I risultati sono stati strepitosi e commoventi, una umanità nuova tutta da tutelare e custodire..
Il Concorso si è articolato in due fasi: la prima destinata alla produzione da parte degli alunni di testi inediti, appartenenti al genere  narrativo in prosa o in versi; mentre nella seconda fase è stato realizzato il Cd audio contenente i testi selezionati.
I testi realizzati parlano il linguaggio universale dell’amore e della fantasia, assumono quella dimensione di semplicità che mette in scacco l’incapacità degli adulti.
 A dar voce a questi straordinari testi una vera e propria banda di visionari e sognatori che, con generosità ed entusiasmo, hanno messo in campo le specifiche professionalità e fatto vibrare le emozioni. Nasce così la tela che ha prodotto il Cd “Parole d’amore” .
 Questi gli straordinari interpreti: Serena Acri, attrice teatrale; Alex Abbruzzese, animatore teatrale; Andrea Arciglione, attore teatrale; Elena Barbieri,titolare della Biblioteca del gufo; Luciana Barzetti, la “fatina” delle favole; Franco Bifano, speaker radiofonico; Dalilà Desirè Cozzolino, attrice teatrale; Fabio Curto, cantante; gli “Eugenio in Via di Gioia”, gruppo musicale; Gacinto Le Pera, attore; Maria Rosaria Gaìro,speaker radiofonico; Raffaelle Lupinacci, cantante lirica; Laura Marchianò, attrice teatrale; Vincenza Pastore, attrice teatrale; Gigi Preite, animatore teatrale; Saverio Pugliese, cantante lirico; Mattia Scaramuzzo, regista; Giacomo Specchia,musicista.
La copertina del CD è stata impreziosita,inoltre, da uno “schizzo” d’autore del Maestro Silvio Vigliaturo dal titolo “Minoranze”?  e dai “graffi” di colore dell’artista Lucia Paese, con l’opera realizzata per l’occasione dal titolo “Scrivo parole d’amore per te”. Entrambi gli artisti hanno non solo concesso al nostro Istituto l’uso dell’immagine delle loro opere, ma hanno donato con il cuore gli originali che saranno messi all’asta nel corso della manifestazione conclusiva, sabato 12 marzo presso il Cinema Nuovo di Acri.  In questa occasione il  CD “Parole d’amore” sarà distribuito in cambio di un contributo volontario ai genitori degli alunni, ai docenti, ai cittadini che parteciperanno. Il ricavato sarà destinato interamente alle Associazioni che operano sul territorio comunale. Prenderanno parte alla manifestazione i volontari dell’Associazione Lorenzo Risolo a cui saranno consegnati i CD da distribuire gratuitamente presso i reparti pediatrici ospedalieri di Tricase e Modena.
In fondo, “le idee che hanno enormi conseguenze sono idee semplici”. L.Tolstoj
















PUBBLICATO 09/03/2016

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS   |  LETTO 311  
Coronavirus in Calabria. I numeri di lunedì 30 marzo. 647 positivi, 31 deceduti, 14 comuni chiusi
In Calabria ad oggi sono stati effettuati 7187 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 647 (+33 rispetto a ieri), quelle negative sono 6079.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 540  
Ordinanza Prociv. Al Comune di Acri 177mila euro. Ecco a chi rivolgersi
Domenica scorsa, la presidenza del Consiglio dei ministri, ha diramato l’ordinanza numero 658 con cui si forniscono informazioni al Dipartimento della Protezione civile per l’aiuto ai Comuni italian ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 720  
Coronavirus in Calabria. I dati di domenica 29 marzo. 614 positivi (+59). 25 decessi
Di seguito i dati divulgati dalla Regione. n Calabria ad oggi sono stati effettuati 6693 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 614 (+59 rispetto a ieri), quelle negative sono 60 ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2558  
Coronavirus nella provincia di Cosenza. Nessun caso ad Acri
Corigliano Rossano 19, San Lucido 33, Rogliano 22, Cosenza 10, Bocchigliero 21, Santo Stefano di Rogliano 5, Altomonte 3, Amantea 3, Cariati 3, Cetraro 3, Paola 3, Rende 1, Roggiano 2, Scala Coeli 3 ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 949  
Coronavirus in Calabria. La curva del contagio decresce. Ecco perchè
Vi proponiamo uno stralcio dell’ennesimo report realizzato oggi dal prof. Francesco Aiello, docente Unical, che riteniamo importante per comprendere alcuni aspetti. Accanto alla curva del contagio “ ...
Leggi tutto