NEWS Letto 3938  |    Stampa articolo

Lsu ed Lpu sul lastrico, intervengono Confial e Cisl

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Partecipata ed animata assemblea di lsu e lpu  promossa dalle R.S.U. Aziendali, Bertelli, Covello, Barillaro. Presenti i segretari territoriali e regionali di CONF.I.A.L. e CISL, Benedetto Di Iacovo e Antonello Borsani.
Bertelli
ha dato inizio all'assemblea presso il cinema comunale, introducendo le tematiche riguardanti il personale dipendente, a partire da quelle riguardanti lsu ed lpu, che non ricevono gli stipendi da oltre tre mesi, per finire al mancato avvio della contrattazione e conseguente sottoscrizione del contratto decentrato riguardante il salario accessorio per l'anno 2016 dei lavoratori a tempo indeterminato.
Di Iacovo ha informato i lavoratori sulla procedura da seguire per la contrattazione di questi lavoratori a tempo determinato a 26 ore settimanali, evidenziando che, poiché trattasi di Comune in riequilibrio finanziario, il loro rapporto di lavoro con l'Ente può decorrere solo dal giorno successivo all'autorizzazione della preposta Commissione nazionale di vigilanza sulla finanza locale presso il Ministero dell'interno. Ha rassicurato, inoltre, sugli effetti giuridici che, ai fini della continuità, decorreranno, comunque, dal 1 gennaio 2016 e quindi in continuità con i precedenti 12 mesi goduti nel 2015. Borsani ha dato comunicazione di alcune prossime iniziative di lotta a sostegno delle rivendicazioni dell'area del precariato regionale. È seguito un incontro con il presidente del Consiglio, Cosimo Fabbricatore, il quale ha confermato la sua disponibilità  e dell’amministrazione.  
Alla riunione, ha partecipato anche il responsabile del personale Giovanni Cofone. Secondo Di Iacovourge un’ anticipazione di cassa, anche perché sono in arrivo dalla regione 140mila euro a titolo di anticipo da parte della stessa. Da sette anni questi lavoratori non vedono aumenti contrattuali e se non ci saranno novità positive non sono escluse forme di lotta.”

PUBBLICATO 20/04/2016

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 1170  
Gli agricoltori di piazza Marconi e la Coldiretti rassicurano i consumatori
Acri in rete è stata una delle prime testate giornalistiche on line ad occuparsi del caso attorno al quale...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1409  
Raffica di furti e malloppi consistenti. Ecco dove e quando
Un sabato di febbraio da dimenticare, per alcune famiglie, almeno quattro, acresi. Ignoti si sono intrufolati nelle loro abitazioni ed hanno fatto man bassa. Oro, gioielli, soldi, elettrodomestici, ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 426  
Meteo gennaio. Sintesi climatica di Cosenza e dintorni
Grazie al Grazie al supporto dei colleghi (ingegneri e geologi) dell’Arpacal e di Meteo in Calabria, analizziamo una serie di dati (piogge, escursioni termiche e temperature) dello scorso mese di ge ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 777  
Operazione Arsenico, Melicchio (M5s) punta l'indice sugli amministratori bisignanesi
Nell'ottobre del 2018 il deputato pentastellato Alessandro Melicchio, aveva presentato una interrogazione al ministro per l'Ambiente Sergio Costa, in cui venivano segnalate le criticità del depurato ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 967  
Verso il referendum. Gli effetti sulla Calabria se vince il sì
Acri in rete è stata una delle prime testate giornalistiche on line a scriverne. Grazie anche all’ospitata del docente Unical ed analista politologo, Walter Nocito. Il referendum sul taglio dei parl ...
Leggi tutto