NEWS Letto 4614  |    Stampa articolo

L’urna del Beato e il preside Giorgio Caravetta

Rosanna Caravetta
Foto © Acri In Rete
All’indomani della beatificazione di Francesco Maria Greco , il prete acrese contraddistintosi per la sua umiltà e il suo forte spirito missionario,  spunta fuori una vecchia fotografia, ritrovata quasi per caso,  assieme al ricordo e alla testimonianza  di un uomo che , particolarmente devoto al Beato, ha fatto degli insegnamenti del prete il suo faro di riferimento. Era il 22 maggio del 1961 e ad Acri avveniva la traslazione delle Sacre Spoglie dei Venerabili Maria Francesco Greco e Maria Teresa De Vincenti fondatori dell’Istituto delle Piccole Operaie dei Sacri Cuori, dal cimitero di Acri alla Chiesa di San Francesco. A portare sulle proprie spalle l’urna del Beato,  Giorgio Caravetta , giovane mastro, poi divenuto preside amato e stimato nella comunità  che oggi  con commozione ricorda quel giorno. "Già trent’anni fa per me , ma non solo,  Francesco Maria Greco era un Santo, una figura straordinaria".
In particolare per  Giorgio Caravetta quella giornata segnò l’inizio di una carriera scolastica che "benedetta dal Beato" , ha dichiarato ,  è stata improntata,   in  quarant’anni di servizio , sul senso di umiltà e giustizia.
"È grazie all’insegnamento di quell’uomo così tanto umile quanto carismatico che nella mia vita   ho imparato a valutare  sempre  con il cuore e con quel senso di equilibrio e giustizia che auguro , ai tanti giovani, di poter trovare".     

PUBBLICATO 26/05/2016

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS   |  LETTO 683  
Giornata nazionale della colletta alimentare
Sabato 30 Novembre si svolgerà in tutta Italia la giornata nazionale della colletta alimentare, organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare. È questa un occasione per aiutare concretamente i pover ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1133  
Dimensionamento scolastico. Resta tutto immutato?
L’amministrazione comunale avrebbe trovato la soluzione. Dovrebbe lasciare tutto immutato. Se ne parlerà il prossimo anno, di questi tempi, per l’anno scolastico 2020/2021.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 830  
Il Premio Padula citato da Rai Radiouno
Il Premio Padula 2015, ottava edizione, o meglio una parte di esso, è finito su Rai Radiouno nel corso della trasmissione Formato Famiglia che va in onda da lunedì a venerdì alle 12,30 condotto da D ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1086  
Le Sardine in piazza a Cosenza
Arriva anche in Calabria, a Cosenza, il Movimento delle “Sardine” contro Salvini. Al motto di “tutti stretti come in boccaccio sott’olio” i cosentini aderenti al movimento si danno appuntamento per ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1924  
Il Parco nazionale della Sila set cinematografico
Quando diventammo testata giornalistica on line, gennaio 2017, tra gli obiettivi che ci proponemmo ci fu anche quello di volgere lo sguardo al di fuori dei confini comunali, seguendo con interesse q ...
Leggi tutto