NEWS Letto 6850  |    Stampa articolo

Omicidio La Mucone, gli inquirenti convergono sul delitto passionale

Redazione
Foto © Acri In Rete
Quella che inizialmente era una delle diverse piste seguite dagli inquirenti, seppur tra le più considerate, ora sembra diventare l’unica su cui si stanno indirizzando le indagini. Infatti i sospetti stanno velocemente convergendo sull’anziano proprietario dell’abitazione, all’esterno della quale è stato ritrovato il cadavere della badante bulgara martoriato dalle coltellate.
Angelo Brogno, 78 anni e residente in contrada Scuva, sembra non fosse nuovo a episodi di violenza o raptus d’ira. E nemmeno alle avances verso la cinquantottenne bulgara che, con il suo ennesimo rifiuto, avrebbe scatenato la folle reazione dell’uomo.
La versione dei fatti fornita dallo stesso Brogno ai carabinieri accorsi sul luogo, era apparsa subito debole e assai improbabile, così come le strane ferite dello stesso, più simili a lesioni auto-inferte piuttosto che a colpi sferrati da un aggressore.
E così dunque che il sostituto procuratore della Repubblica di Cosenza, Donatella Donato, ha deciso di emettere il provvedimento di fermo nei confronti dello stesso Brogno che attualmente, si trova presso l’ospedale di Acri per le cure del caso, ma che presto dovrà subire gli interrogatori da parte dei magistrati i quali però ancora confidano in una confessione da parte dell’uomo.

PUBBLICATO 10/07/2016

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS   |  LETTO 683  
Giornata nazionale della colletta alimentare
Sabato 30 Novembre si svolgerà in tutta Italia la giornata nazionale della colletta alimentare, organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare. È questa un occasione per aiutare concretamente i pover ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1133  
Dimensionamento scolastico. Resta tutto immutato?
L’amministrazione comunale avrebbe trovato la soluzione. Dovrebbe lasciare tutto immutato. Se ne parlerà il prossimo anno, di questi tempi, per l’anno scolastico 2020/2021.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 830  
Il Premio Padula citato da Rai Radiouno
Il Premio Padula 2015, ottava edizione, o meglio una parte di esso, è finito su Rai Radiouno nel corso della trasmissione Formato Famiglia che va in onda da lunedì a venerdì alle 12,30 condotto da D ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1086  
Le Sardine in piazza a Cosenza
Arriva anche in Calabria, a Cosenza, il Movimento delle “Sardine” contro Salvini. Al motto di “tutti stretti come in boccaccio sott’olio” i cosentini aderenti al movimento si danno appuntamento per ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1924  
Il Parco nazionale della Sila set cinematografico
Quando diventammo testata giornalistica on line, gennaio 2017, tra gli obiettivi che ci proponemmo ci fu anche quello di volgere lo sguardo al di fuori dei confini comunali, seguendo con interesse q ...
Leggi tutto