NEWS Letto 4419  |    Stampa articolo

Ancora un primo posto per l'orchestra dell'IC Padula

Redazione
Foto © Acri In Rete
Se anche ce ne fosse stato bisogno, il 15 dicembre si è avuta la conferma dell’eccellenza dell’Orchestra della Scuola Secondaria di Primo Grado dell’ IC “Padula” di Acri. E la conferma, stavolta, è venuta da un concorso internazionale.
Ad un mese di distanza dall’importante successo del Premio Nazionale Luciani, il primo posto è stato bissato al Concorso Internazionale Giovani Musicisti, XIV Edizione 2016 - Premio S. Francesco di Paola, organizzato dall’Associazione Orfeo Stillo.
Nella suggestiva Basilica di San Francesco, a Paola, i giovani musicisti, diretti dal M° Danilo Guido, si sono fatti apprezzare dalla giuria del concorso che, valutando varie specifiche quali intonazione; qualità e bilanciamento del suono; articolazione, insieme e ritmica; dinamica; interpretazione; programma proposto e organico in rapporto ai brani, con 96 punti su 100, li ha collocati al primo posto. Un punteggio altissimo, che, come ha sottolineato la Dirigente Scolastica Simona Sansosti, premia, innanzitutto, l’attento lavoro dei docenti di strumento musicale: i Maestri Andreacchio Gabriele Oboe, Bennardo Gianluca Tromba, Guido Danilo Sassofono, Marchese Antonio Clarinetto, Scamardella Rossana Chitarra,
Spezzano Francesco Flauto, De Paoli Antonio Violino, Zangari Maria Cristina Pianoforte. Nella sezione solisti, poi, giovanissimi Adrea Spezzano e Valentina Bonanno, classe seconda e quarta primaria, che, rispettivamente con violoncello e violino, hanno conquistato il primo premio assoluto con 98\100.
La bella realtà creata con l’orchestra, unica nel panorama cittadino acrese e insieme a poche altre in Provincia a contare ben otto strumenti, è stata apprezzata anche per gli arrangiamenti, e, ha aggiunto la Dirigente Sansosti, “è diventata lo spazio naturale in cui promuovere i talenti acresi, incoraggiare lo studio di uno strumento, favorire la scoperta di un linguaggio universale e, con la partecipazione attiva agli eventi nazionali e internazionali, sostenere il confronto con altri giovani musicisti per crescere e migliorarsi sempre. L’esperienza orchestrale e musicale, che con il prossimo anno scolastico vorremmo estendere anche alle scuole primarie con un apposito progetto, permette, infatti, di raggiungere obiettivi e traguardi educativi, sia a livello individuale che di gruppo, consentendo a tutti una maturazione globale della persona con effetti positivi sugli altri ambiti e discipline del curriculo”.

PUBBLICATO 20/12/2016

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS   |  LETTO 3077  
Antonio e l'accoglienza trionfale della città
Vogliamo, invece, scrivere del suo arrivo in città che, come testimoniano filmati ed immagini, è stato trionfale. In attesa di conoscere la somma delle donazioni, Antonio, 40 anni, appuntato dei ca ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1497  
Consiglio comunale. Gencarelli nuovo presidente dell’assise
Con undici voti,, quelli della maggioranza, Angelo Gencarelli è stato eletto nuovo presidente del consiglio comunale....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1844  
Comune. Stabilizzazione per trenta Lpu
Una ottima notizia per trenta lavoratori Lpu. Con delibera di giunta dello scorso 27 settembre, la giunta comunale da il via libera alla stabilizzazione di trenta unità lavorative Lpu.
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 2353  
Festa dell’Unità. Oliverio; “per questo territorio cospicui investimenti”
Tantissimi gli spunti di riflessione dopo la festa dell’Unità che si è tenuta sabato sera nella villetta comunale di via Campo Sportivo. Grazie ai contenuti ed agli ospiti.
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 942  
Consiglio comunale. Il giorno delle surroghe. Il nuovo volto dell’assise
Domani, lunedì, torna a riunirsi il consiglio comunale. L’assise, per via delle dimissioni....
Leggi tutto