NEWS Letto 3770  |    Stampa articolo

Atti vandalici sull'opera di Lucia Paese

Serena Curto
Foto © Acri In Rete
Vedere rosso: essere in preda all'ira. Evidentemente il colore dell'opera dell'artista Lucia Paese ha suscitato malesseri tali, da indurre al compimento di atti di vandalismo e di depreziamento della stessa.
Che colpa avrà mai avuto quell'opera? Sarà forse quella di voler esprimere un NO secco alla violenza contro la Donna e contro ogni forma di discriminazione?
Facciamo un passo indietro. L'artista Lucia Paese, acrese di adozione, impegnata da sempre nella promozione dell'arte e della cultura, di concerto con la Fidapa e l'Amministrazione Comunale di Acri, decide di omaggiare l'opera alla città, la stessa viene installata su suolo pubblico, nella Piazza della Cittadinanza attiva (adiacente Ufficio Postale), nella giornata del 25 novembre 2016.
Il titolo dell'opera non lascia spazio all'immaginazione ed ai fraintendimenti: Non Fermarti. Il messaggio intende scuotere le coscienze rispetto al fenomeno dilagante del Femminicidio e della violenza di genere.
Neanche un mese dopo, la violenza, l'inciviltà e la mancanza di valori, distruggono ancora una volta ciò che con tanta dedizione e sacrificio si cerca di portare avanti, ossia la promozione della conoscenza, la sensibilizzazione verso temi che sono ancora retaggio del passato e dell'ignoranza come mancanza del sapere.
Lo sfregio dell'opera non riflette soltanto un mondo in cui la realtà virtuale sta affannosamente togliendo spazio a quelle che dovrebbero essere le basi dell'educazione e del senso civico, ma sopratutto lascia spazio all'amarezza e allo sgomento rispetto ad accadimenti di questa portata, che fanno riflettere su quanto sia ancora difficile cercare di fare un passo in avanti per poi ritrovarsi tre passi indietro.












PUBBLICATO 23/12/2016

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 118  
Sindacato carabinieri. Lello Esposito segretario regionale dell’Unarma
Gli acresi continuano a farsi apprezzare ed a ricevere gratificazioni in ogni campo. Oggi è il caso di Raffaele Esposito (nella foto), per gli amici Lello, 53 anni, acrese doc in forza al Comando ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 133  
Poste Italiane e banche. Attenzione agli sms falsi
Sono sempre più frequenti sms del tipo che vi mostriamo in foto e che arrivano sui cellulari (è successo anche a noi). Questo riguarda Poste Italiane ma accade anche per le banche.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1720  
Vigili Urbani. Ecco il bando di Concorso. Scadenza domande il 19 dicembre
Il Comune di Acri rende noto che è indetto concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di 2 (due) posti, a tempo pieno e indeterminato di Istruttore - Agente di Polizia Locale - categoria C. ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 582  
Regionali. Ufficiale si vota il 26 gennaio
Qualche ora fa il presidente della giunta regionale, Mario Oliverio, ha annunciato che a breve firmerà...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1940  
La vicenda di Grazia, parla Vincenzo Catanzariti
Ricordate la vicenda di Grazia Tripargoletti, la donna che per arrivare sul posto di lavoro (motorizzazione civile di Cosenza) in modo puntuale è costretta a dormire su una panchina e di cui si è oc ...
Leggi tutto