NEWS Letto 3765  |    Stampa articolo

Atti vandalici sull'opera di Lucia Paese

Serena Curto
Foto © Acri In Rete
Vedere rosso: essere in preda all'ira. Evidentemente il colore dell'opera dell'artista Lucia Paese ha suscitato malesseri tali, da indurre al compimento di atti di vandalismo e di depreziamento della stessa.
Che colpa avrà mai avuto quell'opera? Sarà forse quella di voler esprimere un NO secco alla violenza contro la Donna e contro ogni forma di discriminazione?
Facciamo un passo indietro. L'artista Lucia Paese, acrese di adozione, impegnata da sempre nella promozione dell'arte e della cultura, di concerto con la Fidapa e l'Amministrazione Comunale di Acri, decide di omaggiare l'opera alla città, la stessa viene installata su suolo pubblico, nella Piazza della Cittadinanza attiva (adiacente Ufficio Postale), nella giornata del 25 novembre 2016.
Il titolo dell'opera non lascia spazio all'immaginazione ed ai fraintendimenti: Non Fermarti. Il messaggio intende scuotere le coscienze rispetto al fenomeno dilagante del Femminicidio e della violenza di genere.
Neanche un mese dopo, la violenza, l'inciviltà e la mancanza di valori, distruggono ancora una volta ciò che con tanta dedizione e sacrificio si cerca di portare avanti, ossia la promozione della conoscenza, la sensibilizzazione verso temi che sono ancora retaggio del passato e dell'ignoranza come mancanza del sapere.
Lo sfregio dell'opera non riflette soltanto un mondo in cui la realtà virtuale sta affannosamente togliendo spazio a quelle che dovrebbero essere le basi dell'educazione e del senso civico, ma sopratutto lascia spazio all'amarezza e allo sgomento rispetto ad accadimenti di questa portata, che fanno riflettere su quanto sia ancora difficile cercare di fare un passo in avanti per poi ritrovarsi tre passi indietro.












PUBBLICATO 23/12/2016

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS   |  LETTO 1292  
Dieci domande a Dalila Cozzolino
“Sono attrice”, parto così, con Ilse, un personaggio che mi piacerebbe tanto incontrare. Essendo cresciuta dentro la mia compagnia, la Compagnia Ragli, mi viene da dire, però, che sono attrice artig ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2172  
Turismo. Acri su Sky. Ecco il servizio
Martedì e mercoledì, è andato in onda, sui canali 875 e 879 di Sky, il servizio su Acri nell'ambito della trasmissione Piccola Grande Italia.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2689  
Uomo deceduto per le ustioni. Venerdì i funerali.
I funerali di Mario Toscano, il 52enne deceduto per le gravi ferite riportate a seguito di ustioni sul 90% del corpo, si terranno domani, venerdì, alle 16 nella basilica di Sant'Angelo.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 5584  
Non ce l’ha fatta l’uomo ustionatosi
Mario T., l’uomo di 52 anni, celibe, che nella giornata di lunedì era rimasto vittima di gravi ustioni, mentre era intento ad accendere il caminetto, è deceduto stamattina al Centro grandi ustionati ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1260  
Funghi e dispersi
Funghi e dispersi, un binomio, purtroppo, frequente. Le cronache di questi giorni ci raccontano di numerosi...
Leggi tutto