NEWS Letto 3973  |    Stampa articolo

Gli Strumenti contesi: tentativo di furto sventato

Redazione
Foto © Acri In Rete
Ieri mattina, nei pressi del principale ingresso cittadino, è avvenuto un episodio, tra l’assurdo ed il ridicolo, che ha coinvolto i membri della banda comunale di Acri ed un cittadino straniero.
La banda aveva posato gli strumenti sotto la pensilina della fermata dell’autobus in attesa dell’arrivo di una salma da accompagnare nel corteo funebre quando un uomo, di imprecisata nazionalità, approfittando di un momentaneo allontanamento dei musicisti, si è avvicinato agli strumenti per impossessarsene.
Ai Carabinieri, prontamente allertati e arrivati subito sul posto, l’uomo avrebbe detto di essersi avvicinato agli strumenti musicali perché convito che fossero stati abbandonati.
A questo punto I musicisti della banda avrebbero dovuto sporgere denuncia per aver colto l’uomo in flagranza di reato, ma il loro imminente e improrogabile impegno glielo ha impedito.
Il furto è stato sventato e l’uomo, sicuramente non molto scaltro, è stato “graziato”.
La fortuna del principiante? Questo non lo sappiamo, ma ci auguriamo che casi del genere non si verifichino più.
Qualcuno ha provato a strumentalizzare questo episodio per alimentare la xenofobia, la paura per lo straniero, ma non ha calcolato il rischio di incorrere in generalizzare ingiustificate.
La maggior parte degli stranieri e degli immigrati presenti nella nostra cittadina, infatti, è composta da persone corrette e rispettose, nonostante le avversità che molti di loro hanno dovuto affrontare, forse anche più di noi, che siamo spesso pronti a puntare il dito e a generalizzare.
Non tutti si comportano onestamente (proprio come avviene anche tra gli acresi), è vero, ma questa non è una questione di “razza”, bensì di Cultura.

PUBBLICATO 03/05/2017

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

NEWS  |  LETTO 3039  
Cimiteri, ad Acri non ci sono più posti e le bare finiscono in una stanzetta. Sindaco: Situazione di emergenza
Ad Acri, in provincia di Cosenza, da venti giorni il cimitero è pieno e le bare vengono accatastate in una stanzetta. L’autorizzazione ai lavori da parte del Genio Civile hanno ritardato la costruzi ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1201  
8° Raduno Fiat 500 Storiche
Anche quest’anno il “Club Fiat 500 di Acri” ha organizzato il tradizionale Raduno delle Fiat 500 Storiche, che si terrà domenica 12 Maggio. Collezionisti ed appassionati si ritroveranno ad Acri lun ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1550  
Il principe Alberto II di Monaco a San Demetrio Corone
Ancora una giornata storica per San Demetrio Corone, dopo la visita del Capo dello Stato Sergio Mattarella e del Presidente della Repubblica di Albania Ilir Meta. A distanza di pochi mesi, a dare ul ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3028  
Europee. La Lega presente anche ad Acri. Ecco chi sostiene
Non è uscito ancora allo scoperto ( dovrebbe mancare poco) ma sul territorio esiste un nutrito gruppo di persone che ha sposato l’idea del ministro Salvini...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 776  
Padula al Salone del libro di Torino
Ci sarà anche la Fondazione Padula al Salone del libro di Torino in programma dal 9 al 13 maggio....
Leggi tutto