OPINIONE Letto 1166  |    Stampa articolo

I cittadini di Foresta incontrano l'Amministrazione Comunale

Angelo Viteritti
Foto © Acri In Rete
A seguito delle recenti vicende verificatesi riguardo la Delibera di Giunta n° 58 del 29 marzo scorso inerente la delocalizzazione ad Acri centro del finanziamento destinato all’adeguamento sismico dell’edificio della scuola infanzia e primaria di Foresta, nella serata di giovedì 04 aprile 2019 in c.da Foresta il Sindaco Pino Capalbo, accompagnato dagli assessori Abbruzzese, Iaquinta e Fusaro e dai consiglieri F. Sposato e Morrone, ha incontrato i cittadini della nostra comunità.
Durante l’incontro, che è durato circa tre ore ed al quale eravamo presenti un nutrito numero di cittadini e che si è svolto in un clima di massima pacatezza e confronto, il Sindaco e l’assessore Fusaro, dopo aver ascoltato le istanze, le domande e le perplessità di alcuni dei presenti, hanno illustrato e dettagliatamente argomentato le motivazioni che hanno portato all’adozione finale della delibera in questione.
Alla fine dell’incontro la cittadinanza presente di Foresta ha concordato con i rappresentanti dell’amministrazione sulla inopportunità di riedificare un edificio da adibire a struttura scolastica nella nostra frazione e sull’impossibilità di delocalizzare il relativo finanziamento per la realizzazione di un nuovo polo scolastico a S. Giacomo. Di contro gli stessi amministratori si sono impegnati nei nostri confronti, dopo averlo concordato con i presenti, a realizzare nel sito dell’attuale struttura scolastica, una nuova struttura da adibire a centro polifunzionale al servizio della comunità locale con adiacente piccola area verde nonché al successivo completamento ed ampliamento del campetto sportivo della frazione e che attualmente verte in condizioni di abbandono e degrado.
Sebbene per noi abitanti di Foresta la “scomparsa della nostra scuola” rappresenti una ferita non facilmente rimarginabile abbiamo dovuto realisticamente far conto con i fatti.
Speriamo che almeno questa volta però le promesse, riguardo la realizzazione della nuova struttura e della sistemazione del campo sportivo, divengano realtà!

PUBBLICATO 05/04/2019

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre Opinioni

OPINIONE  |  LETTO 2525  
Ricchi e… Poveri noi
A volte la vita può essere strana. Infatti, non avrei mai immaginato che un giorno mi sarei ritrovato a dover io difendere un avvocato piuttosto che viceversa, l’avvocato a difendere me.
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 671  
Acri ha bisogno di buona politica e non di querele e tribunali
Negli ultimi anni il dibattito politico è diventato sempre più acceso e in più di un'occasione è sfociato nel personale. I social veicolano opinioni, informazioni, pareri, umori non sempre in linea ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2603  
Niente e nessuno potrà fermare l'ideale della libertà
Ieri, alle ore 10,30, con delibera di Giunta n. 111, è stato conferito mandato ad un legale per redigere denuncia-querela nei miei confronti. Secondo gli amministratori locali un post, pubblicato d ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2206  
En plein per l'Orchestra dell'Istituto Comprensivo 'Beato Francesco Maria Greco'
A conclusione dell'anno scolastico la compagine musicale si aggiudica il Primo Premio al Concorso Musicale Internazionale svoltosi a Pertosa in provincia di Salerno lo scorso 28 Maggio.
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2322  
Chi di ferisce... di buca perisce
Dopo i primi due anni di amministrazione Capalbo, a livello locale il PD inizia a raccogliere i primi frutti, anche se sarebbe più corretto parlare di frutta, dato che sembra chiaro come tale esperi ...
Leggi tutto