OPINIONE Letto 1030  |    Stampa articolo

Ecodistretto. Facciamo chiarezza

Rossella Iaquinta
Foto © Acri In Rete
I Sindaci dell’intera provincia di Cosenza si sono incontrati lo scorso 16 Luglio per decidere dove sarà ubicato l’Ecodistretto, ossia il secondo impianto pubblico dell'Ato 1 Cosenza.
A definirlo è il piano regionale dei rifiuti. Fra i comuni, che hanno avanzato una candidatura ad ospitare l’ecodistretto, vi sono Santa Caterina Albanese, Castrovillari e Acri, gli altri siti, Montalto Uffugo, Torano, Castrolibero, sono individuati dalla Regione.
Per la valutazione dei siti la Martino SRL, che ha realizzato il progetto ed effettuato lo studio sui territori, ha tenuto conto nel rispetto del piano, di vincoli e limitazioni di natura diversa quali vincoli fisici, ambientali, sociali ed economici.
Dunque un'analisi effettuata sulla base di criteri prestabiliti ma che, però, non sono vincolanti per i Comuni non potendo non tener conto della volontà degli amministratori e della popolazione.
Ed in effetti, rispetto a tale studio Montalto Uffugo con dichiarazione formale ha manifestato il proprio dissenso e Torano con dichiarazioni in seno all'assemblea ha evidenziato criticità nei metodi di valutazione.
Al momento, pertanto, rimangono le candidature di San Marco Argentano, Roggiano, Castrovillari e Acri il quale è sempre stato in prima linea sulla questione.
Il 24 Luglio 2019 i sindaci dell’Ato 1 si riuniranno nuovamente per votare il sito che ospiterà l'ecodistretto.

PUBBLICATO 17/07/2019

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre Opinioni

OPINIONE  |  LETTO 502  
Ecodistretto. A preoccupare è il suo esercizio non la tecnologia
Non penso che le remore e le preoccupazioni dei cittadini per l’impianto dell’ecodistretto....
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 471  
Ecodistretto. Saggia decisione
In questi caldi giorni di agosto, l’amministrazione comunale acrese,dopo una potenziale candidatura di poter ospitare nel proprio comune un sito per la lavorazione e smaltimento dei rifiuti,si è tro ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1088  
Ecodistretto… ma non dimentichiamo la centrale a biomassa ed i rifiuti tossici
Grazie a noi di Acri in rete, la testata giornalistica che per prima ha affrontato la questione, si sta discutendo ampiamente dell’Ecodistretto. Un dibattito animano ed a più voci, anche quelle senz ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2693  
Ecodistretto, possibili rischi correlati agli impianti a biogas. Il punto di vista del Biologo
Preoccupato per la possibilità di un insediamento di riciclaggio dei rifiuti solidi urbani con annesso biodigestore volto alla produzione di biogas, alle porte di Acri in località “Chianetti”,
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1151  
Quali sono le ragioni del “SI”?
Come gruppo Innovatori della Politica sentiamo il bisogno di esprimere il nostro parere personale riguardo la vicenda principe che sta riscaldando le giornate, già di per sé torride, durante l’estat ...
Leggi tutto