OPINIONE Letto 1052  |    Stampa articolo

Non sprechiamo il nostro voto!

Ines Straface - coordinatore circolo Pd Acri
Foto © Acri In Rete
L’appuntamento elettorale del 26 gennaio, rappresenta per noi calabresi una grande opportunità per la vita democratica della nostra amata terra, una seria opportunità di archiviare i populismi e la politica urlata. La scelta attuata dal Partito Democratico di scegliere Pippo Callipo, come nostro futuro presidente, dimostra la voglia di rimettersi in gioco e di affidare una nuova rivoluzione culturale e politica ad un calabrese doc, una persona che incarna i valori e la determinazione di un intero popolo, ma soprattutto la voglia di riscatto e di rinascita. Attraverso la nostra espressione di voto dobbiamo riappropriarci degli spazi democratici di cui la nostra terra ed il popolo calabrese ha un disperato bisogno e la figura del Presidente Callipo rappresenta quella visione del futuro su cui costruire una nuova Calabria. Il lavoro, il turismo, la cultura e lo sviluppo economico e sociale, attraverso un nuovo modo di vedere le istituzioni ed il loro funzionamento basato su efficacia ed efficienza rappresenterà una rivoluzione che scuoterà tutti quanti noi dal torpore in cui siamo stati lasciati per tanto tempo. La politica, oggi, più che mai ha bisogno di figure concrete e razionali e non certamente di falsi miti e promesse che porterebbero inevitabilmente il nostro bellissimo territorio a soffrire. Il Partito Democratico crede fortemente in questa rivoluzione e nell’orgoglio di essere calabresi e di appartenere a questa terra ed attraverso i suoi migliori figli ripartire con orgoglio e determinazione per costruire un futuro in cui credere ed investire, lo dobbiamo ai nostri figli. Per questo motivo, la scelta di puntare su un candidato Presidente che conosce le criticità del nostro territorio, ma che allo stesso tempo ha saputo cogliere le caratteristiche peculiari della nostra terra e dei calabresi per creare una realtà ormai conosciuta non solo in Calabria, ma in tutto il mondo. È stato per me un vero motivo di orgoglio e di crescita politica l’aver partecipato a Cosenza alla presentazione del Presidente Callipo. Ho avuto modo di sentire direttamente dal candidato Presidente proposte concrete di rinascita contagiose e trascinanti, sostenute dal Segretario Zingaretti che mi hanno fortemente determinato a sostenere questa battaglia democratica. Per questi motivi da Coordinatore del Circolo Pd di Acri il mio invito è quello di votare in massa e di votare per il Presidente Callipo e i candidati consiglieri del Partito Democratico, dimostrando la nostra voglia di rinascita e di riscatto attraverso una politica fatta di concretezza, determinazione e passione che ci contraddistingue, non sprechiamo questo grande potere democratico, facciamo in modo che il nostro sia un voto libero e democratico e che sia soprattutto rivolto a chi ama veramente e con orgoglio la nostra terra ed il nostro popolo.

PUBBLICATO 16/01/2020

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre Opinioni

OPINIONE  |  LETTO 362  
Una guerra mai dichiarata
A sentire in questi giorni qualche telegiornale, o le tantissime ore di trasmissione dedicate al coronavirus si direbbe che stiamo combattendo una vera e propria guerra. Ecco, ad esempio, una “norm ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1223  
Le buche... dell'amministrazione Capalbo
Alcuni dei nostri amministratori (a tempo) ci vorrebbero far passare come “leoni da tastiera” ignorando che abbiamo avuto il coraggio di affrontare anche dure polemiche, con il piglio di chi non ha ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1291  
A viso aperto, testa alta, costante coerenza e rispetto per gli elettori
La lettura dell’ultimo comunicato di Articolo uno è un misto tra indecenza e sfacciataggine, che non può passare sottotono. Tirato, pertanto, per l’ennesima volta, dalla giacca, sono costretto a ris ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 732  
Terremoti. Perchè la terra trema nella Valle del Crati. Causa, effetti, rimedi
Alcune brevi ma utili riflessioni. Effetti; martedì 25 febbraio, insieme ad un ingegnere e dopo regolare incarico, ho effettuato una serie di sopralluoghi all’interno di alcune abitazioni (storiche, ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2308  
La paura deve far ragionare
Non possiamo negare che il momento storico che stiamo vivendo è alquanto difficile e delicato, ma non per questo dobbiamo entrare in panico creando danni che potrebbero diventare irreversibili.
Leggi tutto