POLITICA Letto 1554  |    Stampa articolo

Verso le Regionali. Ecco i primi candidati locali

Redazione
Foto © Acri In Rete
Carlo Tansi, geologo, ricercatore presso il Cnr di Rende, aspirante governatore, è stato il primo a presentare le liste (scadenza domani 28 ore 12).
Saranno tre le liste a suo sostegno; Tesoro Calabria, Calabria Pulita, Calabria Libera. Nei giorni scorsi, abbiamo scritto che sarebbero stati due candidati locali presenti nelle liste di Tansi.
Oggi è arrivata la conferma; si tratta di Loredana Barilaro, laureata in storia dell’arte contemporanea e Franco Angelo Gencarelli, sindacalista, residente a La Mucone.
C’è curiosità per conoscere eventuali altri candidati, soprattutto per quanto riguarda Pd, Lega, Fi, Udc, M5S, Fratelli d’Italia.
Non è dato sapere se la maggioranza consiliare ovvero l’amministrazione comunale esprimerà o meno un proprio candidato e se, nella seconda ipotesi, vi sarà libertà di voto.
Pare che prevarrà questa seconda ipotesi.
Il sindaco Capalbo, invece, ha forti e duraturi legami di amicizia e politici con il governatore uscente Oliverio che, come risaputo, non è candidato per cui Capalbo potrebbe optare per la non candidatura e sostenere qualche candidato vicino allo stesso Oliverio.
La Lega non dovrebbe esprimere alcun candidato locale così come Udc e Fi. In dubbio Fdl e M5S. Nel 2014 il primo partito è risultato essere il Partito Democratico con 2400 voti pari al 25%, a seguire Udc 1200 (12%), Fi, 636 (6,5%), Cdl 517 (5,3%), M5S 397 (4%).
Candidati a Presidente; Oliverio 6800 (68%), D’Ascola 1400 (14%), Ferro 1200 (12%).
I candidati locali furono cinque; Trematerra, 1042 voti, Perri, 702, Vuono 671, Lupinacci 482, Belsito, M5S, 229.
Presero un bel po’ di voti i vari Aieta, Sergio, Guccione, Caruso, Gentile, Graziano, Bevacqua.
Molti di loro in cinque anni, ovvero quasi duemila giorni, non si sono fatti mai vedere (sebbene il territorio sia interessato da numerose criticità come sanità, infrastrutture, lavoro, servizi).
In molti scommettono che in questa tornata non troveranno terreno fertile.
Vedremo.

PUBBLICATO 27/12/2019

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Altre News

POLITICA  |  LETTO 1197  
Verso le regionali. Ecco chi voteranno consiglieri comunali ed assessori
Nei giorni scorsi abbiamo ipotizzato i possibili schieramenti di alcuni consiglieri comunali e di qualche assessore. Ad oggi non ci è giunta alcuna smentita, ciò vuol dire che abbiamo indovinato. Lo ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1025  
Biblioteca Frati Cappuccini. Dalla regione arrivano 100 mila euro
Grazie ad un emendamento del consigliere regionale, Giuseppe Aieta, il decreto sulla legge di stabilità prevede fondi anche per la città di Acri. Si tratta, in particolare, di 100 mila euro da dest ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1649  
Verso le regionali. Gencarelli, 'rappresentiamo la vera alternativa'
E’ uno dei due candidati locali (l’altro è Loredana Barillaro, ndr), ha 44 anni, residente in Acri ma originario di La Mucone, si occupa di sicurezza sui luoghi di lavoro con esperienze anche fuori ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1036  
Verso le regionali. Ecco l’ultimo sondaggio. Santelli in vantaggio
Secondo la rilevazione realizzata per “Porta a Porta”, e pubblicata da “Il sole 24 ore” e da “Lacnews24”, Santelli sarebbe in vantaggio su Callipo a seguire Aiello e Tansi. Il sondaggio
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1492  
Verso le regionali. Ecco chi possono votare gli elettori acresi
Come risaputo il 26 gennaio si voterà per il rinnovo del consiglio regionale. si vota solo domenica dalle 7 alle 23, non vige il voto disgiunto e non c’è il voto di genere. Si può dare una sola pref ...
Leggi tutto