POLITICA Letto 8443  |    Stampa articolo

Vitalizi. Trematerra a LA7; “e’ tutto legittimo ma se facessero un provvedimento non ricorrerei”

Foto © Acri In Rete
Redazione
Quando si parla di vitalizi, la Calabria è sempre coinvolta. La regione, difatti, spende oltre un milione di euro all’anno per ex consiglieri, assessori e presidenti. Un’enormità.
Tra loro c’è anche Gino Trematerra, già consigliere ed assessore regionale, senatore dal 2001 al 2006 e dal 2006 al 2008, sindaco di Acri dal 2010 al 2012 e parlamentare europeo dal 2012 al 2014. Una carriera politica invidiabile e ricca di gratificazioni.
Una troupe del programma “Non è l’arena”, condotto da Massimo Giletti, ha fatto un blitz nella cittadina silana e gli ha rivolto un paio di domande.
L’intervista è andata in onda domenica 29 aprile attorno alle 20,45. Trematerra, come sempre, elegante e disinvolto, ha risposto alle provocazioni.
Il giornalista gli fa notare che incassa tre vitalizi (senato, oltre tremila euro, parlamento europeo, settecento euro, e regione, oltre quattromila euro, ndr) ed una pensione (circa mille euro, ndr); “non rubo nulla, è tutto legittimo, dice Trematerra, forse è troppo quello che prendo e se un giorno ci sarà un provvedimento per eliminare i vitalizi non ricorrerei, pur avendo ottime possibilità di vincere.
Il giornalista gli fa notare che guadagna al mese quanto il presidente della Repubblica, Mattarella. Sorride e dice; “allora sono un fortunato ma ripeto non sto rubando nulla.”
Il giornalista gli chiede perché, quando ha ricoperto gli importanti ruoli politici, non ha proposto l’eliminazione dei vitalizi; “vero, forse potevo farlo, chissà come sarebbe andata a finire.
Infine, l’inviato de “Non è l’arena”, gli fa notare che, secondo i tabulati, al Parlamento europeo risulta essere stato uno dei più assenti.
Infastidito, dice; “ho subito un ricorso da parte di un cittadino che riteneva la mia nomina illegittima, tutto falso ma la vicenda giudiziaria mi ha costretto a frequentare spesso le aule giudiziarie piuttosto che quelle di Bruxelles e Strasburgo.




Rivedi la Puntata

PUBBLICATO 01/05/2018





Altre News

NEWS  |  LETTO 572  
Rifiuti. Nominato il Commissario che dovrà individuare il sito dell’ecodistretto
Acri in rete, la testata che per prima ha scritto dell’ecodistretto, continua a seguire con attenzione la questione rifiuti. Il dipartimento Ambiente della Regione ha nominato Ida Cozza, 49 anni, Co ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 317  
Ritorna la luce del Classico
Secondo appuntamento con “La luce del Classico”, la manifestazione che si tiene all’interno del liceo classico nelle ore pomeridiane ed organizzata da studenti ed alunni. L’evento “Smartphonizzazi ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2328  
Carabinieri, presto il trasferimento in altra sede
A molti di noi mancherà. Si tratta della caserma dei carabinieri sita in via delle Filande, ovvero in un luogo centrale dove, in auto o a piedi, ci si passa con facilità e spesso. E non può essere a ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1067  
Nasce Julia in rete
Ci sono tanti e buoni motivi per annunciare con soddisfazione la nascita di Julia in rete. Intanto perché lo facciamo da ex liceali dello Julia, poi perché il magazine, di questo
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1130  
Cittadinanza onoraria ad Arminio. Ecco le motivazioni
Dopo aver pubblicato, in anteprima, la notizia, ci siamo attivati per conoscere le motivazioni che hanno spinto l’amministrazione comunale (dopo aver ascoltato il parere di tutti i consiglieri comun ...
Leggi tutto