INTERVISTA Letto 2771  |    Stampa articolo

Festeggiamenti Sant'Angelo d'Acri. Video intervista a padre Francesco Donato

Foto © Acri In Rete
Redazione
Il prossimo 15 ottobre, ricorrenza della canonizzazione, inizieranno i festeggiamenti in onore di Sant'Angelo d'Acri che termineranno l'11 novembre.
Il programma prevede numerosi momenti di preghiera e di riflessione.
Ne abbiamo parlato con padre Francesco Donato, reggente della basilica e del convento dei frati cappuccini.
Tra i momenti più toccanti la giornata del pane, in ricordo del miracolo di Maratea, l'esposizione del cingolo, e la messa della notte tra il 29 ed il 30 ottobre.
Potete consultare il vasto programma sul nostro sito e su www.santoangeloacri.it

PUBBLICATO 10/10/2018





Altre News

NEWS  |  LETTO 838  
Terremoti e sicurezza. Il comune alle prese con la vulnerabilità sismica degli edifici pubblici
Considerata la pericolosità del territorio e gli edifici pubblici datati, meglio prevenire. Sicchè anche il Comune di Acri, su indicazione del Ministero della Pubblica Istruzione, è impegnato a veri ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 771  
Scuola. Circa duecento studenti alle prese con l'iscrizione alle superiori. Ecco le proposte
E’ partita la corsa per l’iscrizione alle scuole superiori, che si concluderà a fine gennaio. Saranno circa duecento gli studenti acresi interessati, provenienti dalle scuole medie inferiori di Acri ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1097  
Cultura. Sgarbi ad Acri per il suo novecento
Sabato 9 febbraio, al palazzo Falcone, dalle 18, Acri ospita un grande personaggio di cultura e non solo; Vittorio Sgarbi. Il noto critico d’arte sarà nella cittadina silana per parlare del suo ult ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1778  
Cronaca. Incendiato un carro funebre
Nella notte tra il 3 e il 4 gennaio, ignoti hanno dato fuoco ad un carro funebre, distruggendolo insieme al garage dove si trovava. Il mezzo era della ditta di onoranze funebri Carmine Morrone ed i ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1551  
Caos rifiuti. Nuove discariche ed inceneritori. Ecco il sito acrese
Una legge regionale prevede che siano i comuni ad occuparsi della gestione del ciclo dei rifiuti tramite gli ATO (Ambiti Territoriali Ottimali).
Leggi tutto